Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Commissario di governo contro il dissesto idrogeologico (decreto legge n. 133 del 12 settembre 2014 art. 7, comma 2)

Viale Trento 69 - 09123 Cagliari

Commissario:
Presidente della Regione
linea diretta 0706062054
fax 070/6062100
Attività

Il decreto-legge n. 133 del 12 settembre 2014, recante ''Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive'', convertito con modificazioni dalla legge n. 164 dell’ 11 novembre 2014 e, in particolare, l'articolo 7, comma 2, ha stabilito che, a partire dalla programmazione 2015, le risorse destinate al finanziamento degli interventi in materia di mitigazione del rischio idrogeologico sono utilizzate tramite accordo di programma sottoscritto dalla Regione interessata e dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e che l'attuazione degli interventi è assicurata dal Presidente della Regione in qualità di Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico con i compiti, le modalità, la contabilità speciale e i poteri di cui all'articolo 10 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116.

In data 4 novembre 2015 è stato sottoscritto l’Accordo di Programma per l’utilizzo delle risorse destinate al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico individuati con D.P.C.M. 15 settembre 2015 (art. 7, comma 2, del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito con modificazioni dalla legge 11 novembre 2014, n. 164) col quale è stata destinata la somma di 25.300.000 euro a favore dell’intervento denominato 20IR007/G4 - Opere di mitigazione del rischio idraulico nel territorio comunale di Olbia. Vasche. Lotto I.
Con l’Ordinanza n. 243/1 del 2 marzo 2016 il Presidente della Regione, in qualità di Commissario di Governo, ha nominato l’Assessore regionale dei lavori pubblici soggetto attuatore dell’Accordo di programma.
Con l’Ordinanza n. 302/2 del 10 marzo 2016 il Soggetto attuatore del Commissario di Governo, per i propri compiti istituzionali, ha stabilito di avvalersi del supporto della struttura già istituita per l’attuazione dell’Accordo di programma del 23 dicembre 2010, coordinata dal Direttore del Servizio opere idriche e idrogeologiche della Direzione generale dei lavori pubblici.