Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Il Marchio di qualità

Nasce il Marchio di qualità dei prodotti dell’artigianato sardo. È un Marchio collettivo con indicazione di qualità geografica promosso dall’Assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio.

Tessitura
Una importante opportunità per gli artigiani e per i consumatori finalizzata alla tutela di un patrimonio straordinario. L'obiettivo è quello di valorizzare la qualità delle lavorazioni artigianali e il valore intrinseco delle opere attraverso un chiaro riconoscimento dell’origine.

Lo schema di certificazione è strutturato in un Marchio ombrello Comunitario - registrato all’Ufficio per l’armonizzazione del mercato di Alicante - non contenente alcun riferimento geografico alla Sardegna così come stabilito dalla normativa europea e rappresentato dal cavallino stilizzato già simbolo dell’ex I.S.O.L.A. (Istituto Sardo Organizzazione Lavoro Artigiano).

Il Marchio è sempre associato a una serie di denominazioni - registrate all’Ufficio brevetti nazionale - variabili secondo la tipologia di lavorazione.
Le produzioni artigianali interessate dal Marchio di qualità sono otto: la filigrana, il coltello, il gioiello, la tessitura, la ceramica, il legno, la cestineria e il ferro battuto.