Vai al contenuto della pagina

Gli aiuti alle famiglie disagiate per il pagamento degli affitti
La Giunta regionale ha ripartito tra i comuni della Sardegna gli oltre 12 milioni di euro del Fondo per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione, disponibili per il 2010. Tali risorse aiuteranno 7992 famiglie in condizioni di disagio economico a sostenere i costi dei canoni di locazione.
case

CAGLIARI , 21 DICEMBRE 2010 - La Giunta regionale ha deliberato la ripartizione delle risorse 2010 destinate all'erogazione di contributi per il pagamento dei canoni di locazione sostenuti dalle famiglie in condizioni di disagio economico.

Sono state assegnate risorse pari a oltre 12 milioni di euro che andranno a soddisfare il bisogno di 7992 famiglie.

Nel complesso, a fronte di un fabbisogno totale espresso da 270 Comuni della Sardegna di 19.248.606,34 euro, sono state rese disponibili le seguenti risorse: € 106.781,32 di economie degli anni precedenti, € 1.452.444,17 di risorse comunali, € 726.222,09 di premialità regionale ai Comuni, € 9.102.681,42 di fondi regionali e statali. I fondi disponibili soddisfano, quindi, il 63 % del fabbisogno.

La Giunta ha provveduto alla ripartizione dei fondi in proporzione all’effettivo fabbisogno riscontrato e assegnando un finanziamento aggiuntivo agli enti che hanno integrato le risorse statali e regionali con fondi propri, in misura non inferiore al 5% del fabbisogno accertato. L’importo premiale è pari al 50 % della dotazione finanziaria integrativa del Comune.

I Comuni assegnatari dovranno ora procedere alla erogazione dei fondi alle famiglie sulla base delle graduatorie comunali formulate favorendo le famiglie con redditi bassi ed elevate soglie di incidenza del canone, oltre che le persone in situazioni di particolare debolezza sociale, quali disabili ed anziani.

Consulta la delibera
Consulta il procedimento


Informazione a cura dell'Urp della Presidenza