Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Disabilità: modificati i criteri per l'erogazione degli assegni di cura

Cinque milioni di euro per i nuclei familiari con alto carico assistenziale, al cui interno vi sia la presenza di più persone in situazione di gravità. L'assegno di cura è quantificato in 3mila euro e sarà erogato tramite il Comune di residenza del disabile.
Assistenza
CAGLIARI, 23 FEBBRAIO 2011 - L'Assessore dell'Igiene e sanità Antonello Liori ha stabilito di sostituire i criteri per l'erogazione dell'assegno di cura alle famiglie che svolgono compiti di assistenza e cura di disabili fisici, psichiatrici e sensoriali.

L'assegno sarà erogato ai nuclei familiari con alto carico assistenziale, al cui interno vi sia la compresenza di più persone in situazione di gravità, destinatari dei piani personalizzati di sostegno e con un indicatore della situazione economica equivalente (Isee) non superiore a 32mila euro.

L'assegno di cura relativo ai programmi dell'annualità 2010, da attivarsi nell'anno 2011, è quantificato in 3mila euro per ciascun nucleo familiare e sarà erogato tramite il Comune di residenza del disabile.

Consulta il decreto


Informazione a cura dell'Urp della Presidenza