Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Registro regionale delle Persone Giuridiche

aggiornato al 18/04/2019
Le associazioni, le fondazioni e le altre istituzioni di carattere privato che operano nelle materie attribuite alla competenza regionale e le cui finalità statutarie si esauriscono nell'ambito della Regione acquistano il riconoscimento della personalità giuridica mediante l'iscrizione nel Registro regionale delle persone giuridiche, istituito, ai sensi del D.P.R. 10 febbraio 2000, n. 361, presso la Presidenza della Regione- Direzione generale della Presidenza.

Gli enti che operano in ambito nazionale (o le cui finalità statutarie interessano il territorio di più regioni) e/o in settori di competenza statale acquistano, invece, il riconoscimento della personalità giuridica mediante l’iscrizione nel Registro tenuto presso la Prefettura di competenza (Registro delle persone giuridiche private di rilevanza nazionale).
Al fine del riconoscimento è necessario:
- che siano soddisfatte le condizioni previste da norme di legge o di regolamento per la costituzione dell'ente;
- che lo scopo sia possibile e lecito;
- che il patrimonio risulti adeguato alla realizzazione dello scopo.

La persona giuridica è un soggetto di diritto, costituito da persone fisiche e da beni, volti al raggiungimento di fini comuni, cui l'ordinamento riconosce la capacità giuridica: nel sistema designato dal nostro legislatore le associazioni, le fondazioni e le altre istituzioni di carattere privato acquistano la personalità giuridica mediante il riconoscimento.

Il riconoscimento giuridico non serve, quindi, ai fini della costituzione di un'associazione o di una fondazione (mediante atto pubblico, ai sensi dell'art. 14 del codice civile), ma è il provvedimento mediante il quale l'ente acquista la cosiddetta autonomia patrimoniale perfetta, in virtù della quale gli amministratori ("coloro che agiscono in nome e per conto dell'ente") cessano di essere responsabili ("personalmente e solidalmente") anche con il loro patrimonio personale per le obbligazioni assunte dall'ente. Per ottenere il riconoscimento giuridico, infatti, occorre che l'ente sia già costituito e dimostri di possedere un patrimonio iniziale tale da garantire il raggiungimento dello scopo istituzionale e la solvibilità dell'ente nei confronti di eventuali creditori.

Consulta i documenti:
Registro regionale delle Persone Giuridiche (aggiornato al 18/04/2019) [file.pdf]

Consulta i procedimenti relativi al registro delle persone giuridiche
- iscrizione al registro
- modifiche dell'atto costitutivo
- obblighi per gli enti iscritti