Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Alluvione, incontro Nonnis, Anas, Cicalò: in corso sopralluoghi operativi in strade

"Sulla base della valutazione dei danni già effettuata sono in corso i sopralluoghi operativi dell’Anas nelle province colpite per condividere scelte e priorità con il territorio e per individuare quali saranno le ulteriori opere da realizzare", fa sapere Nonnis. Durate la riunione è stato aggiornato anche il dato sul fabbisogno finanziario per la messa in sicurezza di strade statali e provinciali: la cifra complessiva è di 113 milioni di euro.
Alluvione in Sardegna Posada
CAGLIARI, 14 GENNAIO 2014 - Un incontro per fare il punto sulla prosecuzione degli interventi in seguito all’alluvione di novembre si è tenuto stamane alla presenza dell’assessore dei Lavori Pubblici, Angela Nonnis, del Commissario delegato, Giorgio Cicalò, e del capo compartimentale Anas della Sardegna, Valerio Mele. "Sulla base della valutazione dei danni già effettuata sono in corso i sopralluoghi operativi dell’Anas nelle province colpite per condividere scelte e priorità con il territorio e per individuare quali saranno le ulteriori opere da realizzare", fa sapere Nonnis. Durate la riunione è stato aggiornato anche il dato sul fabbisogno finanziario per la messa in sicurezza di strade statali e provinciali: la cifra complessiva è di 113 milioni di euro. Il Commissario Cicalò, infine, ha detto che entro febbraio sarà terminata la valutazione delle esigenze finanziarie complessive necessarie per il ripristino delle infrastrutture e per i danni alle attività produttive e ai privati, così come stabilito dalle ordinanze.