Vai al contenuto della pagina

Sardegna, Chanel sceglie olive dell'Isola "blue zone" come prodotto essenziale per siero di giovinezza
La campagna promozionale di Chanel "rende omaggio a quanto di più prezioso può offrire la nostra terra, attraverso le persone che la animano e i prodotti del territorio: l'emozione indimenticabile di un'esperienza di vita senza fine", ha commentato l'assessore Morandi.
Olive

CAGLIARI, 16 FEBBRAIO 2017 - "Un importante riconoscimento dell'unicità e della straordinarietà del nostro ambiente, della nostra natura e delle nostre produzioni che conferma il valore della strategia "Sardegna isola della qualità della vita" che orienta le azioni dell'assessorato" - dichiara l'assessore del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi commentando la campagna promozionale di Chanel che "rende omaggio a quanto di più prezioso può offrire la nostra terra, attraverso le persone che la animano e i prodotti del territorio: l'emozione indimenticabile di un'esperienza di vita senza fine".

La Sardegna è infatti una delle quattro regioni del mondo dove "le persone vivono meglio e più a lungo" e dove "il numero di centenari è straordinario", scelta per la campagna di lancio di un nuovo siero Chanel. L'oliva delle campagne sarde, con "un'elevata concentrazione di polifenoli e acidi grassi essenziali, che proteggono la pelle"- insieme al caffè verde della Costa Rica e al lentisco greco - è tra gli ingredienti base naturali che compongono l'"attivatore di giovinezza" del brand parigino. Nel promo di lancio sul sito internazionale della Maison compare anche un video con immagini della natura, paesaggi, mare e montagne isolani dove la Sardegna è definita "custode" del segreto della vita. L'assessore aggiunge che "sono sempre di più i brand internazionali che guardano con interesse alla Sardegna: l'iniziativa della Casa di moda francese fa seguito per esempio a quella di Brunello Cucinelli che aveva ambientato interamente nell'isola il catalogo primavera/estate 2013".

Condividi su:
Condividi su Delicious
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Yahoo bookmarks
Condividi su diggita
Condividi su Segnalo Alice
Condividi su Reddit
Condividi su Technorati
Condividi su My Space
Condividi su Digg
Condividi su Google Bookmarks
Condividi su Linkedin
Condividi su Virgilio Notizie
contattaci
Creative Commons License 2017 Regione Autonoma della Sardegna