Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ambiente, Regione premiata allo Smau per il Sira. Spano: un caso di successo e di competenze

"Il Sira è un caso di successo della nostra Amministrazione per le ricadute in termini di semplificazione dei procedimenti ambientali, di amministrazione digitale e, complessivamente, di maggiore efficienza". Così ha detto l'assessore Spano.
CAGLIARI, 9 GIUGNO 2017 - La Regione Sardegna è stata premiata come eccellenza del Premio Innovazione Smau di Bologna per il progetto Sira, il Sistema informativo regionale ambientale dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente. I funzionari del Servizio sono stati invitati oggi nel capoluogo emiliano per raccontare l'esperienza durante il live show della manifestazione.

"Il Sira è un caso di successo della nostra Amministrazione per le ricadute in termini di semplificazione dei procedimenti ambientali, di amministrazione digitale e, complessivamente, di maggiore efficienza. Mi congratulo con i nostri funzionari per le competenze e la passione dimostrata ancora una volta", ha commentato l'assessora Donatella Spano.

A Bologna la responsabile del Sistema Informativo Ambientale, Nicoletta Sannio, ha spiegato il servizio informativo integrato, basato sulla interoperabilità, del Sira. In un unico sistema è stata riunita la conoscenza ambientale, prima frammentata in sistemi diversi, portando ai vantaggi di semplificazione delle procedure, digitalizzazione delle pratiche ed efficienza.

Grazie a questo strumento la Regione estende la conoscenza e l’accessibilità al patrimonio informativo in campo ambientale, permettendo di cogliere le relazioni tra tutti gli “oggetti” del medesimo ambito geografico, offrendo in tal modo una più completa conoscenza dell’ambiente e delle pressioni che su di esso vengono esercitate. I temi affrontati riguardano quindi i singoli aspetti ambientali, dai rifiuti ai siti contaminati presenti sul territorio regionale.

Precedenti riconoscimenti. Nel 2014 il Sira era stato insignito del premio E-government dello Smau di Napoli ed era stato tra i migliori 20 progetti d'uso del Por Fesr 2007-2013, su selezione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2015, su proposta dell’assessore della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano, la Giunta aveva accolto la richiesta della Regione Friuli Venezia Giulia di riuso, a titolo gratuito del Sistema informativo regionale ambientale.