Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Al via i contributi per i progetti di mobilità giovanile internazionale

08.11.17 - mercato del lavorolavoro
Pubblicato dall'Assessorato regionale della Pubblica istruzione l’avviso per la concessione di contributi per la realizzazione di progetti di mobilità giovanile internazionale, di promozione dell'interculturalità, della cittadinanza europea e degli scambi giovanili.

I contributi sono riservati ad associazioni giovanili sarde senza fini di lucro, aventi comprovata esperienza nel campo degli scambi internazionali e accreditate presso le istituzioni europee e internazionali.

Il contributo è definito come un cofinanziamento dei progetti già ammessi sul programma Erasmus+ 2017 e come finanziamento di progetti proposti da associazioni dotate di comprovata esperienza nel campo della mobilità giovanile.

Le risorse finanziarie disponibili ammontano complessivamente a 300.000 euro.

Due le linee di finanziamento individuate:
Linea A – dotazione di euro 80.000
Potranno presentare domanda di finanziamento i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:
- essere costituiti in associazione e avere sede operativa in Sardegna;
- essere beneficiari del finanziamento Erasmus plus per l’anno corrente (2017) per almeno un progetto.

La linea A provvederà a finanziare i progetti fino a una copertura del 90% della parte di cofinanziamento a carico delle associazioni e non potrà finanziare costi già coperti da altri finanziamenti pubblici, compresi eventuali contributi concessi in altre annualità.

Linea B – dotazione di euro 220.000
Potranno presentare domanda di finanziamento per la linea B le associazioni con sede operativa in Sardegna in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:
- aver beneficiato di almeno un intervento Erasmus plus nel triennio 2014-2016;
- aver beneficiato di almeno un finanziamento nel triennio 2014-2016, come stabilito nella L.R. 3/2009.

La Linea B prevede il cofinanziamento (fino ad un massimo del 90%) dei costi riferiti a progetti proposti dalle associazioni dotate di comprovata esperienza documentabile nel campo della mobilità giovanile (anche non beneficiari di finanziamenti Erasmus plus) che coinvolgano i giovani del territorio regionale.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 13 del 20 novembre 2017 attraverso una delle seguenti modalità:
- tramite Pec all’indirizzo pi.dgistruzione@pec.regione.sardegna.it
- tramite raccomandata o corriere all’indirizzo “Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, sport e spettacolo, Direzione Generale della Pubblica istruzione, Servizio Università e politiche giovanili”, Viale Trieste n. 186, 09123 Cagliari (2° piano);
- tramite consegna a mano presso l’Ufficio protocollo della Direzione Generale della pubblica istruzione Viale Trieste n. 186, 09123 Cagliari.

Per inforazioni è possibile contattare:
- la dott.ssa Tiziana Tunis, tel. 070 6064183 - indirizzo email ttunis@regione.sardegna.it
- la dott.ssa Maria Ignazia Seu , tel. 070.6064495.

Consulta i documenti

Informazione a cura dell'Urp della Presidenza



Ultimo aggiornamento: 08.11.17