Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


DG della Protezione civile: procedura straordinaria di mobilità per 65 unità: riapertura termini

31.03.20 - mercato del lavorolavoro
La Direzione generale della Protezione civile ha riaperto i termini della procedura straordinaria di mobilità a domanda mediante cessione del contratto, per acquisire nel ruolo unico del personale dell'Amministrazione Regionale 65 unità di personale non dirigente, destinate al potenziamento della Direzione generale della protezione civile per la gestione dell'emergenza relativa al rischio sanitario COVID-19 e il funzionamento della Sala operativa regionale, del Centro funzionale decentrato e della Colonna mobile regionale, indispensabili per la salvaguardia della pubblica incolumità e il supporto agli enti locali.

Può presentare la domanda di partecipazione alla procedura straordinaria di mobilità il personale di ruolo del Sistema dell'amministrazione pubblica della Sardegna, così come definito dall’art. 1, comma 2-ter, della legge regionale 13 novembre 1998, n. 31, e s.m.i., ovvero il personale di ruolo dell'Amministrazione regionale e del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, degli Enti, Agenzie, Aziende e Istituti regionali, compreso il personale del soppresso Esaf attualmente in servizio presso la società Abbanoa, ai sensi dell’art. 2, comma 3, della L.R. n. 10/2005, nonché delle amministrazioni locali.

La domanda deve essere presentata esclusivamente mediante l’utilizzo della piattaforma telematica attraverso apposito link.

Una volta inviata la domanda tramite la piattaforma, il candidato riceverà la conferma dell’avvenuto caricamento dei dati all’indirizzo email indicato in fase di compilazione/invio.

Tale conferma dovrà essere salvata in formato Pdf, sottoscritta digitalmente dal candidato e inviata attraverso la propria Pec personale, all’indirizzo di posta elettronica pres.protezione.civile@pec.regione.sardegna.it, senza allegare copia del documento di identità.

In alternativa, la conferma dell’avvenuto caricamento dei dati ricevuta via email potrà essere stampata, datata e sottoscritta dal candidato, il quale dovrà inviarla, allegando copia del documento di identità in corso di validità, esclusivamente attraverso la propria Pec personale, all’indirizzo di posta elettronica pres.protezione.civile@pec.regione.sardegna.it

Nell’oggetto della Pec, che dovrà pervenire entro le ore 23.59 del 2 aprile 2020, il candidato dovrà indicare il proprio cognome e nome, seguito dalla dicitura: "Procedura straordinaria di mobilità per 65 unità di personale - Direzione generale della Protezione civile".


Consulta i documenti

Informazione a cura dell'Urp della Presidenza

Ultimo aggiornamento: 31.03.20