Prova la versione BETA del sito e invia la tua opinione
Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


La Regione: stop al monopolio Tirrenia

Chiesta ufficialmente al Governo nazionale la fine della convenzione tra lo Stato e la compagnia Tirrenia per i trasporti marittimi. Già nella Finanziaria nazionale la possibilità di abbattere i costi dei biglietti, migliorare la qualità dei servizi e aprire un nuovo mercato alle imprese sarde.
CAGLIARI, 22 NOVEMBRE 2007 – In un incontro avuto ieri a Roma col sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Enrico Letta, il Presidente Soru ha chiesto ufficialmente al governo di inserire un emendamento nella Finanziaria perché la convenzione con la Tirrenia non venga rinnovata e affinché, già a partire dall'1 gennaio 2008, possa partire la continuità territoriale via mare.

Questo pomeriggio, durante un conferenza stampa alla quale era presente anche l'Assessore regionale dei Trasporti Sandro Broccia, riferendo sul suo incontro con alcuni rappresentanti del governo nazionale, il Presidente della Regione ha detto: "A oggi abbiamo una legge sulla continuità territoriale aerea, ma non abbiamo una legge che garantisca allo stesso modo il trasporto di merci e persone via mare.

Il motivo è che c'è una legge che lo Stato ha fatto da diversi anni con la Tirrenia, per una cifra molto alta, pari a 66 milioni di euro per i collegamenti da e per la Sardegna. Questa convenzione scade il 31 dicembre dell'anno prossimo, è accaduto altre volte che lo Stato l'abbia rinnovata. Si tratta di un'attività che ha pochissime ricadute nella nostra regione. Basterebbero meno di 50 milioni per garantire la continuità via mare, con un meccanismo identico alla continuità aerea".

"Il governo – ha continuato il Presidente Soru – mi ha detto che farà il possibile perché questo avvenga, e io credo che questa battaglia, che è di tutti i sardi e, possa essere vinta".

"Noi chiediamo – ha concluso Soru – di far partire immediatamente la continuità territoriale marittima dall'1 gennaio 2008, e così abbattere i costi e migliorare la qualità dei collegamenti. Quello che ci aspettiamo è che nei prossimi mesi finisca la storia ultradecennale del monopolio della Tirrenia".

- Collegamenti marittimi Sardegna-continente
- Il traffico passeggeri nei porti sardi 2005-2007