Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Legge Regionale 15 ottobre 1959, n. 24

Distacco del territorio di Muddizza Piana dal comune di Calangianus ed aggregazione al comune di Olbia.
Il Consiglio Regionale ha approvato
Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge:

Art. 1
La frazione di Muddizza Piana è distaccata dal comune di Calangianus ed è aggregata al comune di Olbia.

Art. 2
La delimitazione territoriale tra la frazione di Muddizza Piana ed i comuni di Calangianus e di Olbia risulta dalla pianta planimetrica e dalla relazione descrittiva allegate alla presente legge.

Art. 3
Con decreto dell'Assessore regionale agli enti locali, su conforme deliberazione della Giunta regionale, si provvederà al regolamento dei rapporti patrimoniali e finanziari tra il comune di Calangianus ed il comune di Olbia.
La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.

Data a Cagliari il 17 febbraio 1960

Art. 4
Allegato A
Zona che interessa la frazione di Muddizza Piana e che il comune di Calangianus cede al comune di Olbia.

Allegato B
Relazione illustrativa dei confini della frazione di Muddizza Piana.


I confini della frazione di Muddizza Piana sono quelli indicati nella cartina al 25.000 e nella relazione dettagliata, pubblicata all' albo pretorio del comune di Calangianus, per il periodo dal 31 marzo 1958 al 15 aprile 1958, senza opposizioni, e per il periodo dal 13 al 28 maggio 1958 all' albo pretorio del comune di Olbia, senza opposizioni, e precisamente:
- a nord: Punta Lu Fraili da distanza di 611- 700 metri verso Est col confine comunale;
- a sud: confina a 300- 400 metri circa col monte, a quota 637, monte appartenente alla Serra di Monte Pino, ed infine, col confine comunale;
- a est: con i confini comunali;
- a ovest: confina tagliando il Rio di Batitu, a circa 1.500 metri dallo stazzo “Porcheddu Toppu”. La linea di confine, partendo dall'estremo punto a Nord, cioè dal confine comunale, ha un andamento rettilineo verso Sud - Ovest e tocca la punta Lu Fraili e si dirige in linea retta sino a raggiungere la quota 147.
A quota 147 forma un piccolo angolo inclinato ancora verso Sud - Ovest per continuare con andamento rettilineo tagliando il Rio Batitu finché, appena sotto la quota 285, il confine assume decisamente la direzione del sud.
All'altezza di Monte Pinu il confine assume l'andamento di una ampia curva per dirigersi poi in linea retta verso sud - est sino a raggiungere il confine comunale a quota 587.