Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Accordo di Programma Quadro per lo Sviluppo Locale

L’Accordo di Programma Quadro per lo Sviluppo Locale è finalizzato ad accelerare e a qualificare il processo di sviluppo territoriale, a favorire la competitività, la produttività e la coesione all'interno del territorio regionale e ad armonizzare gli strumenti di sviluppo locale attivati sul territorio con gli indirizzi programmatici adottati dalla Regione e con gli interventi e le politiche settoriali nazionali.
In particolare si propone i seguenti obiettivi specifici:
a) creare un quadro di riferimento utile al coordinamento dei programmi di competenza statale con finalità comuni a quelle regionali, in particolare tra Ministero delle Attività Produttive e Regione Autonoma della Sardegna, favorendo il collegamento stabile delle iniziative di sviluppo locale, aiutando la crescita dei soggetti intermedi e l’accompagnamento delle attività di progettazione e attuazione;
b) contribuire all’attuazione e al completamento dei programmi di investimento con particolare riferimento ai Patti territoriali, ai Progetti Integrati Territoriali, ai Contratti di programma, all’Accordo di programma per la qualificazione dei poli chimici della Sardegna, ai Contratti di localizzazione;
c) avviare, anche attraverso il cofinanziamento regionale, la realizzazione di nuovi investimenti per lo sviluppo locale in raccordo con le azioni finalizzate alla definizione della nuovo programmazione integrata regionale e territoriale;
d) realizzare interventi strettamente coerenti con le priorità e le politiche di sviluppo locale, che abbiano un diretto collegamento funzionale con le risorse, le competenze e le attività produttive presenti sul territorio di riferimento;
e) allestire un quadro informativo e di coordinamento gestionale utile all’integrazione delle differenti modalità agevolative per lo sviluppo locale che, a partire dalla fase di riprogrammazione degli interventi del POR Sardegna 2000-2006, possa consentire un’attuazione più rapida ed efficace degli strumenti di incentivazione alle imprese, siano essi gestiti o finanziati a livello regionale, nazionale e comunitario.
Le azioni e gli interventi sono articolati in:
- azioni per l'implementazione della nuova Programmazione integrata territoriale.
- interventi strategici regionali di supporto per lo sviluppo locale.
In ottemperanza, inoltre, all’Accordo di Programma per la qualificazione dei poli chimici della Sardegna, sottoscritto il 14 luglio 2003, con il quale il Governo, la Regione Sardegna, le parti economico-sociali e soggetti nazionali e regionali di assistenza tecnica hanno assunto l’impegno di preservare e sviluppare i poli chimici di Ottana, Assemini e Porto Torres con risorse statali, regionali e private, nella sezione programmatica dell’Accordo sono previste,in chiave programmatica risorse da destinare ai siti di Ottana, Assemini e Porto Torres.
Le finalità e gli obiettivi dell’Accordo Programma Quadro per lo Sviluppo Locale sono state consolidate e rafforzare con la stipula di Atti Integrativi all’APQ originario.


Documenti correlati
- Accordo di Programma Quadro per lo Sviluppo locale, Roma 29 aprile 2005 [file.pdf]
- I Atto integrativo Sviluppo Locale [file.pdf]
- II Atto integrativo Sviluppo locale [file.pdf]
- III Atto integrativo Sviluppo locale [file.pdf]
- IV Atto integrativo Sviluppo locale [file.pdf]