Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Un documentario per celebrare la scomparsa di Luigi Crespellani

Oggi, alle 16.30, presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica a Roma, si terrà la commemorazione dei 50 anni dalla morte di Luigi Crespellani, avvocato cagliaritano, primo sindaco post fascismo eletto a Cagliari nel 1946, primo Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, in carica dal 1949 e senatore dal 1958 fino alla sua morte.
Oggi, alle 16.30, presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica a Roma, si terrà la commemorazione dei 50 anni dalla morte di Luigi Crespellani, avvocato cagliaritano, primo sindaco post fascismo eletto a Cagliari nel 1946, primo Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, in carica dal 1949 e senatore dal 1958 fino alla sua morte.

In occasione della celebrazione, la Presidenza della Regione attraverso il Servizio Comunicazione, rappresentato dal Direttore di servizio, Ing. Riccardo Porcu, ha predisposto un documentario, realizzato dallo staff di Public History coordinato da Antonello Anziani, per ricordarne il grande contribuito. Per la realizzazione sono state determinanti le testimonianze dirette delle figlie, di Pietro Soddu ex Presidente della Regione Autonoma della Sardegna e dello storico Manlio Brigaglia.

Durante la cerimonia interverranno il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Governatore della Sardegna Francesco Pigliaru, il sindaco di Cagliari Massimo Zedda, i professori Luca Lecis dell’Università di Cagliari e Umberto Allegretti dell’Università di Firenze, il Garante della privacy Antonello Soro, il Presidente della Fondazione Sardegna Antonello Cabras e la professoressa Teresa Crespellani, figlia del politico sardo.