Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sardegna aderisce a giornata contro la tratta di esseri umani. Regione mobilitata per contrastare fenomeno

Per tutta la giornata, a Cagliari, sono in programma alcuni eventi per sensibilizzare i cittadini e far crescere il livello di attenzione.
giornata europea contro la tratta degli esseri umani
La Regione, aderisce, mercoledì 18 ottobre, alla Giornata europea contro la tratta degli esseri umani. Nel Piano regionale per l’accoglienza dei flussi migratori non programmati la Giunta, in collaborazione con la Congregazione Figlie della Carità, ha previsto di avviare diverse iniziative, tra cui quelle organizzate il 18 ottobre nell’isola, per contrastare un’attività criminale che negli ultimi anni ha assunto contorni preoccupanti con la crescita dei flussi migratori. Per tutta la giornata, a Cagliari, sono in programma alcuni eventi per sensibilizzare i cittadini e far crescere il livello di attenzione.

Alle 10, in piazza Palazzo, è previsto un incontro con gli studenti; alle 11.45 in piazza Costituzione si darà vita a un flash mob. Alle 12 nel cielo della città saranno liberati palloncini con lo slogan #liberailtuosogno.

Dalle 16 alle 20, sempre in piazza Costituzione, ci sarà spazio per momenti di animazione rivolti ai bambini; dalle 18 alle 19 è in programma lo spettacolo dell’artista Gianni Dettori.

Alla vigilia, il 17 ottobre, alla Mediateca del Mediterraneo, dalle 15 alle 17, la compagnia teatrale Parole Rivelate proporrà letture interpretative sul traffico di esseri umani.

Nel Piano regionale per l’accoglienza dei flussi migratori non programmati viene anche contemplato un percorso formativo rivolto a operatori di tutte le realtà private e pubbliche che, sul territorio sardo a vario titolo si occupano di immigrazione e della lotta contro la tratta.