Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Servizio gestione sud

Via Mameli, 88 - 09123 Cagliari
Tel. 070/6021258

Direttore: Ing. Felice Soda



Compiti
Il Servizio esercita la propria competenza sulle opere dei sistemi idrici Sulcis, Flumendosa-Campidano - Cixerri. Il Servizio provvede al presidio ed alla gestione delle opere, sia puntuali che a sviluppo lineare, compresi gli impianti di sollevamento e le centrali elettriche, nonché le relative pertinenze. Il Servizio, in attuazione dei programmi di erogazione, provvede all'erogazione della risorsa idrica perseguendo l'obiettivo dell'efficienza gestionale. A tal fine cura l'esercizio delle opere di propria competenza verificando la regolarità dei flussi idrici in relazione al programma generale delle erogazioni. Provvede alla manutenzione delle opere e degli impianti assicurando le verifiche periodiche di funzionalità delle opere e degli impianti. Cura la sorveglianza delle opere di propria competenza ai fini della pubblica incolumità, della sicurezza per il personale addetto e della tutela delle proprietà demaniali affidate in gestione all'Ente. Provvede all'esecuzione di ispezioni e prove periodiche per accertare lo stato di conservazione e di efficienza delle opere e delle relative apparecchiature. Provvede all'esecuzione delle manovre necessarie per regolare il flusso dell'acqua, qualora non sia possibile eseguirle mediante il sistema di telecomando dalla sede di Cagliari. Provvede al monitoraggio idraulico dei flussi interni al sistema e delle erogazioni alle utenze e alla trasmissione dei relativi dati al Servizio Energia e manutenzioni specialistiche, ad integrazione o in sostituzione di questo. Provvede all'esecuzione degli interventi di manutenzione, di natura civile, idraulica, elettrica di primo livello. Provvede alla progettazione, all'assistenza, all'appalto e alla direzione dei lavori, al coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e in esecuzione, per i lavori e i servizi in appalto e per le forniture, necessari per la gestione delle opere affidate al Servizio. Segnala alla Direzione generale gli interventi di manutenzione straordinaria, la cui importanza e complessità renda opportuno affidarne la progettazione e la direzione lavori al Servizio Progetti e costruzioni. Forma e mantiene aggiornato l'archivio tecnico delle opere e degli impianti, curando l'archiviazione della relativa documentazione. Effettua, per le utenze che non hanno strumenti di telelettura, il rilevamento periodico dei volumi erogati. Verifica e mantiene in efficienza le opere e apparecchiature di regolazione e misura. Provvede all'istruttoria tecnica delle concessioni d'uso a terzi di aree pertinenti opere e intersezioni e delle concessioni ricevute per attraversamenti di strade e ferrovie, alla tenuta e aggiornamento degli archivi relativi a tali concessioni, al pagamento dei canoni delle concessioni ricevute e delle tasse per i servizi pubblici ricevuti. Provvede alla costituzione e conservazione, anche mediante un sistema georeferenziato (GIS), degli archivi dei disegni di consistenza delle opere gestite e della relativa documentazione tecnica in genere. Provvede, in particolare, alla costituzione e conservazione dell'archivio degli schemi degli impianti elettrici e della documentazione tecnica relativa, dei libretti delle apparecchiature soggette a controlli periodici da parte di organismi preposti a controlli per la sicurezza (Ispesl, ASL, VVFF).

Consulta i procedimenti del servizio
I settori del servizio

SETTORE 1
Responsabile: Ing. Sandro Bachis
Tel. 070/6021248

Contatta il settore

Compiti
Provvede al presidio ed alla gestione delle opere, sia puntuali che a sviluppo lineare, compresi gli impianti di sollevamento e le centrali elettriche, nonché le relative pertinenze delle opere ricomprese nell'ambito sinteticamente descritto con ''acquedotto Mulargia-Cagliari e interconnessione col ripartitore SE'', ''collegamento Basso Flumendosa-Mulargia'', ''acquedotto Schema n. 39'', ''III tronco canale SE e collegamento Is Arenas-Simbirizzi'' e ''minicentrali idroelettriche di San Lorenzo e Simbirizzi''. Provvede all'esercizio delle opere di propria competenza col fine di garantire l'erogazione della risorsa idrica, in attuazione dei programmi di erogazione, perseguendo l'obiettivo dell'efficienza gestionale. Verifica la regolarità dei flussi idrici. Provvede alla manutenzione delle opere e degli impianti assicurando le verifiche periodiche di funzionalità delle stesse. Provvede alla sorveglianza delle opere di propria competenza ai fini della pubblica incolumità, della sicurezza per il personale addetto e della tutela delle proprietà demaniali affidate in gestione all'Ente. Provvede all'esecuzione di ispezioni e prove periodiche per accertare lo stato di conservazione e di efficienza delle opere e delle relative apparecchiature. Provvede all'esecuzione delle manovre necessarie per regolare il flusso dell'acqua, qualora non sia possibile eseguirle mediante il sistema di telecomando dalla sede di Cagliari. Provvede all'esecuzione degli interventi di manutenzione, di natura civile, idraulica, elettrica di primo livello. Provvede al suo interno alla direzione dei lavori, al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per i lavori, i servizi e le forniture, necessari per la gestione delle opere affidate all'ufficio. Effettua, per le utenze che non hanno strumenti di telelettura, il rilevamento periodico dei volumi erogati. Verifica e mantiene in efficienza le opere ed apparecchiatura di regolazione e misura.

SETTORE 2
Responsabile: Geom. Bernardino Pitzalis
Tel. 070/6021303

Contatta il settore

Compiti
Provvede al presidio ed alla gestione delle opere, sia puntuali che a sviluppo lineare, compresi gli impianti di sollevamento e le centrali elettriche, nonché le relative pertinenze delle opere ricomprese nell'ambito sinteticamente descritto con ''Opera di presa dal Mulargia-Uvini-Galleria'', ''Canale Principale adduttore'', ''Sa Forada'', ''S. Miali'', ''Traversa Casa Fiume'' ''Acquedotto industriale Sarcidano'' e ''Irrigazione di Isili''. Provvede all'esercizio delle opere di propria competenza col fine di garantire I'erogazione della risorsa idrica, in attuazione dei programmi di erogazione, perseguendo l'obiettivo dell'efficienza gestionale. Verifica la regolarità dei flussi idrici. Provvede alla manutenzione delle opere e degli impianti assicurando le verifiche periodiche di funzionalità delle stesse. Provvede alla sorveglianza delle opere di propria competenza ai fini della pubblica incolumità, della sicurezza per il personale addetto e della tutela delle proprietà demaniali affidate in gestione all'Ente. Provvede all'esecuzione di ispezioni e prove periodiche per accertare lo stato di conservazione e di efficienza delle opere e delle relative apparecchiature.Provvede all'esecuzione delle manovre necessarie per regolare it flusso dell'acqua, qualora non sia possibile eseguirle mediante il sistema di telecomando dalla sede di Cagliari. Provvede all'esecuzione degli interventi di manutenzione, di natura civile, idraulica, elettrica di primo livello. Provvede al suo interno alla direzione dei lavori, al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per i lavori, i servizi e le forniture, necessari per la gestione delle opere affidate all'ufficio. Effettua, per le utenze che non hanno strumenti di telelettura, it rilevamento periodico dei volumi erogati. Verifica e mantiene in efficienza le opere ed apparecchiatura di regolazione e misura.

SETTORE 3
Responsabile: Geom. Tullio Cannas
Tel. 070/6021286

Contatta il settore

Compiti
Provvede al presidio ed alla gestione delle opere, sia puntuali che a sviluppo lineare, compresi gli impianti di sollevamento e le centrali elettriche, nonché le relative pertinenze delle opere ricomprese nell'ambito sinteticamente descritto con ''Canali Ripartitori ex EAF'', ''Traversa Monastir'', ''Irrigazione Opera Nazionale Combattenti'', ''Nuovo Ripartitore Sud Est'' e ''Collegamento Leni-Sa Forada''. Provvede all'esercizio delle opere di propria competenza col fine di garantire l'erogazione della risorsa idrica, in attuazione dei programmi di erogazione, perseguendo l'obiettivo dell'efficienza gestionale. Verifica la regolarità dei flussi idrici. Provvede alla manutenzione delle opere e degli impianti assicurando le verifiche periodiche di funzionalità delle stesse. Provvede alla sorveglianza delle opere di propria competenza ai fini della pubblica incolumità, della sicurezza per il personale addetto e della tutela delle proprietà demaniali affidate in gestione all'Ente. Provvede all'esecuzione di ispezioni e prove periodiche per accertare lo stato di conservazione e di efficienza delle opere e delle relative apparecchiature. Provvede all'esecuzione delle manovre necessarie per regolare it flusso dell'acqua, qualora non sia possibile eseguirle mediante il sistema di telecomando dalla sede di Cagliari. Provvede all'esecuzione degli interventi di manutenzione, di natura civile, idraulica, elettrica di primo livello. Provvede al suo interno alla direzione dei lavori, al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per i lavori, i servizi e le forniture, necessari per la gestione delle opere affidate all'ufficio. Effettua, per le utenze che non hanno strumenti di telelettura, it rilevamento periodico dei volumi erogati. Verifica e mantiene in efficienza le opere ed apparecchiatura di regolazione e misura.

SETTORE 4
Responsabile: Geom. Luciano Melis
Tel. 070/813758

Contatta il settore

Compiti
Provvede al presidio ed alla gestione delle opere, sia puntuali che a sviluppo lineare, compresi gli impianti di sollevamento e le centrali elettriche, nonché le relative pertinenze delle opere ricomprese nell'ambito sinteticamente descritto con ''Acquedotto industriale Portovesme'', ''Collegamento Cixerri-Bau Pressiu'', ''Acquedotti per l'area industriale di Cagliari'', ''Collegamento Cixerri-Simbirizzi'' e ''Schema idrico Punta Gennarta-San Giovanni''. Provvede all'esercizio delle opere di propria competenza col fine di garantire l'erogazione della risorsa idrica, in attuazione dei programmi di erogazione, perseguendo l'obiettivo dell'efficienza gestionale. Verifica la regolarità dei flussi idrici. Provvede alla manutenzione delle opere e degli impianti assicurando le verifiche periodiche di funzionalità delle stesse. Provvede alla sorveglianza delle opere di propria competenza ai fini della pubblica incolumità, della sicurezza per il personale addetto e della tutela delle proprietà demaniali affidate in gestione all'Ente. Provvede all'esecuzione di ispezioni e prove periodiche per accertare lo stato di conservazione e di efficienza delle opere e delle relative apparecchiature. Provvede all'esecuzione delle manovre necessarie per regolare il flusso dell'acqua, qualora non sia possibile eseguirle mediante il sistema di telecomando dalla sede di Cagliari. Provvede all'esecuzione degli interventi di manutenzione, di natura civile, idraulica, elettrica di primo livello. Provvede al suo interno alla direzione dei lavori, al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per i lavori, i servizi e le forniture, necessari per la gestione delle opere affidate all'ufficio. Effettua, per le utenze the non hanno strumenti di telelettura, it rilevamento periodico dei volumi erogati. Verifica e mantiene in efficienza le opere ed apparecchiatura di regolazione e misura.

SETTORE TECNICO CENTRALE
Responsabile: Ing. Pietro Pillai
Tel. 070 6021278

Contatta il settore

Compiti
Centralizza la gestione amministrativa dei contralti e tiene aggiornata la situazione dei capitoli di bilancio di competenza del Servizio. Fornisce gli elementi tecnico economici per la previsione di bilancio. In collaborazione con I'ufficio competente per territorio provvede alla progettazione, al coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e, all'assistenza all'appalto per i lavori, i servizi e le forniture necessarie per la gestione delle opere affidate al Servizio. Forma e mantiene aggiornato I'archivio tecnico delle opere e degli impianti, curando I'archiviazione della relativa documentazione. Nelle richieste di allaccio esegue it sopralluogo in collaborazione con I'ufficio competente per territorio in contraddittorio con il richiedente, valuta la compatibilità della richiesta con le opere e con la gestione delle stesse, predispone la cartografia necessaria, indica la conformazione dell'opera di consegna e misura, attenendosi agli standard stabiliti dal Servizio Programmazione e Telecontrollo. Provvede all'istruttoria tecnica, in collaborazione con I'ufficio competente per territorio, delle concessioni d'uso a terzi di aree pertinenti le opere, intersezioni ecc. delle concessioni ricevute per attraversamenti di strade, ferrovie ecc., alla tenuta ed aggiornamento degli archivi relativi a tali concessioni, al pagamento dei canoni delle concessioni ricevute e delle tasse per i servizi pubblici ricevuti. Provvede alla costituzione e conservazione, anche mediante un sistema georeferenziato (GIS), degli archivi dei disegni di consistenza delle opere gestite e della relativa documentazione tecnica in genere. Provvede, con l'ufficio competente per territorio, al monitoraggio idraulico dei flussi interni al sistema e delle erogazioni alle utenze, ed alla trasmissione dei relativi dati al Servizio Programmazione e Telecontrollo, ad integrazione o in sostituzione di questo. Provvede, in particolare, alla costituzione e conservazione dell'archivio degli schemi degli impianti elettrici e della documentazione tecnica relativa, dei libretti delle apparecchiature soggette a controlli periodici da parte di organismi preposti a controlli per la sicurezza (Ispesl, ASL, VVFF), e ne trasmette copia al Servizio Energia e Manutenzioni Specialistiche. Esegue tutte le attività descritte precedentemente anche facendo ricorso a Professionisti/Società esterni curandone tutte le procedure di affidamento. Gestisce e organizza la squadra di manutenzione ordinaria e emergenziale delle opere di competenza del Servizio o, su richiesta, di altri Servizi dell'Ente.