Prova la versione BETA del sito e invia la tua opinione
Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sardegna2030 la nostra strategia

L’adozione dell’Agenda 2030 e dei 17 Obiettivi - GOALs approvati dai 193 Paesi aderenti all’Assemblea delle Nazioni Unite ha lo scopo di cambiare il modello di sviluppo attuale, che si è palesemente rivelato insostenibile, sottolineando la necessità di una visione integrata delle dimensioni dello sviluppo - economico, tutela dell’ambiente e diritti umani e sociali - al fine di conservare il Pianeta per le generazioni future.
L’Italia ha elaborato una propria Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.
Parlare di sviluppo globale senza declinarlo nelle singole realtà non è sufficiente: le autorità locali e le comunità sono responsabili della realizzazione degli Obiettivi a livello locale, riconoscendo in particolare le relazioni interdipendenti tra aree urbane, periurbane e rurali, attraverso un approccio dal basso verso l’alto, bottom-up, che consente di avere il contatto diretto con le comunità.
Anche la Regione Sardegna ad ottobre 2021 (D.G.R. n. 39/56 del 08 ottobre 2021) ha approvato la propria Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, quale esito di un percorso iniziato nel 2018 (D.G.R. n. 64/23 del 28 dicembre 2018), che ha previsto il coinvolgimento delle istituzioni regionali, locali e della società civile.
Il percorso di coinvolgimento, che continuerà in fase di attuazione della Strategia, è stato inizialmente previsto in presenza, ma la pandemia che stiamo vivendo ci impone di utilizzare la modalità online con nuovi strumenti che consentano trasparenza ed efficacia, e con il vantaggio di ampliare la possibilità di partecipazione a un numero maggiore di persone.