Logo Regione Sardegna

Caccia: comitato faunistico approva modifica calendario venatorio


Siglato il decreto che vieta il prelievo venatorio al tordo bottaccio e alla cesena. Lo stesso documento, accogliendo le istanze provenienti dal mondo venatorio, ha modificato il calendario consentendo la caccia al cinghiale nella giornata del prossimo 31 gennaio.

CAGLIARI, 23 GENNAIO 2013 - L’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Andrea Biancareddu, in seguito alle decisioni assunte dal Comitato regionale faunistico convocato per l’esame del provvedimento del Consiglio di Stato, con il quale si vietava il prelievo venatorio limitatamente al tordo bottaccio e alla cesena ha stabilito di ottemperare a tale decisione firmando il relativo decreto. Tuttavia, il Comitato, presieduto dall’assessore Biancareddu, accogliendo le istanze provenienti dal mondo venatorio, ha modificato il calendario consentendo la caccia al cinghiale nella giornata del prossimo 31 gennaio.

Ultimo aggiornamento: 23.01.13

© 2019 Regione Autonoma della Sardegna