Logo Regione Sardegna

Trasporti, trasferimento lavoratori Air Italy: Careddu a Consiglio comunale aperto a Olbia


"La Regione è al fianco dei lavoratori di Air Italy che oggi lottano per la difesa dei posti di lavoro, per la crescita dell’occupazione e per un piano di investimenti della compagnia aerea che consenta uno sviluppo reale del territorio e del tessuto economico isolano”. Così l'assessore Careddu.

Cagliari, 9 settembre 2018 - “La Regione è al fianco dei lavoratori di Air Italy che oggi lottano per la difesa dei posti di lavoro, per la crescita dell’occupazione e per un piano di investimenti della compagnia aerea che consenta uno sviluppo reale del territorio e del tessuto economico isolano”. Lo dice l’assessore dei Trasporti Carlo Careddu alla vigilia del Consiglio comunale aperto alla popolazione di Olbia dedicato alla vertenza sindacale sui trasferimenti dei 51 dipendenti del vettore a Malpensa. “Domani parteciperò alla seduta del Consiglio comunale – dice Careddu – per ricordare il prezzo fin troppo elevato pagato dal personale ex Meridiana con gli esuberi della forza lavoro a seguito della crisi della compagnia e per dire che la Regione sta facendo e continuerà a fare tutto il possibile affinché la proprietà e il management di Air Italy diano risposte chiare e coerenti con un progetto di rilancio con ricadute concrete anche per la Sardegna”. Martedì scorso il presidente della Regione Francesco Pigliaru e l’assessore Careddu hanno incontrato a Roma l’ambasciatore del Qatar in Italia, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jehani, al quale è stato chiesto un piano dettagliato degli investimenti che la compagnia Air Italy intende fare in Sardegna, finalizzati alla crescita e allo sviluppo e un passo indietro sul trasferimento dei lavoratori da Olbia a Malpensa.

Ultimo aggiornamento: 10.09.18

© 2018 Regione Autonoma della Sardegna