Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Comunali 2012
Domenica 10 e lunedì 11 giugno 2012 in 65 Comuni si vota per l’elezione diretta dei Sindaci e dei Consigli comunali. Le date per il ballottaggio sono fissate per il 24 e 25 giugno 2012.
Con la deliberazione n. 16/6 del 18 aprile 2012, di differimento della data di indizione dei comizi elettorali per l’elezione diretta dei Sindaci e dei Consigli comunali, la Giunta regionale:

- ha differito la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali della Sardegna che devono provvedere al rinnovo di detti organi nell’anno 2012 per i giorni di domenica 10 e lunedì 11 giugno 2012;

- ha differito la data per lo svolgimento dell’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci per i giorni domenica 24 e lunedì 25 giugno 2012;

- ha stabilito che per lo svolgimento delle operazioni elettorali e per gli adempimenti connessi e conseguenti alla presente deliberazione restano ferme le competenze statali, comprese la convocazione dei comizi elettorali nelle date predette, così come prescritto dall’art. 1 della legge regionale 17 gennaio 2005, n. 2.

Tutti gli adempimenti necessari allo svolgimento delle consultazioni per il rinnovo dei Consigli Comunali e per l'elezione dei Sindaci sono disciplinati dalla normativa statale in materia, salvo quanto disposto dalla normativa regionale vigente.

I riferimenti istituzionali per questo procedimento elettorale saranno pertanto le quattro Prefetture di Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari

Istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature
Le seguenti istruzioni hanno lo scopo di fornire ai competenti organi un’opportuna guida nel compimento delle operazioni relative alla presentazione e all’ammissione delle candidature per la elezione alla carica di sindaco e di consigliere comunale che si svolgono in Sardegna domenica 10 giugno e lunedì 11 giugno 2012.
Elezioni comunali, provinciali e regionali. Pubblicazione n. 5[file.pdf]

Agevolazioni e contributi agli elettori
elettori sardi residenti all'estero
Gli elettori sardi residenti all'estero iscritti all'Aire possono usufruire dei contributi per la partecipazione al voto. Occorre rivolgersi al comune presso il quale si è votato.
I comuni possono rivolgersi all'Assessorato degli Affari generali, personale e riforma della Regione - Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione - Servizio affari generali, bilancio e supporti direzionali - via Posada s.n. - 09122 Cagliari.
Consulta il procedimento:
- Agevolazioni per gli elettori sardi residenti all'estero

Documenti utili
- Decreto del Presidente del 19 aprile 2012, n.55 - Revoca del decreto del Presidente della Regione n. 34 del 21 marzo 2012 e fissazione nuova data di convocazione dei comizi elettorali [file.pdf]
- Delibera del 18 aprile 2012, n. 16/6
- Decreto del Presidente del 21 marzo 2012, n.34 - Elezione diretta dei Sindaci e dei Consigli comunali dei Comuni della Sardegna. Fissazione della data di convocazione dei comizi elettorali file.pdf]
- Delibera del 20 marzo 2012, n. 12/12 - Elezioni comunali. Turno amministrativo 2012. Indizione comizi elettorali [file .pdf]
- Elenco dei comuni - All. 12/12 [file.pdf]