Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Fondo unico per il finanziamento del sistema delle autonomie locali

Ultimo aggiornamento: 2017-07-28 13:41:14

Dove rivolgersi:
Assessorato degli enti locali, finanze e urbanistica
Settore trasferimenti EE.LL. e polizia locale
Servizio enti locali
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Tel:070/6064762 Fax:070/6064079
Email:

Per informazioni ed accesso agli atti
Ufficio Relazioni con il Pubblico degli Enti Locali e Finanze
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Tel:070/6067029 Fax:070/6064034
Email:
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il pomeriggio martedì e mercoledì dalle 17 alle 18

Destinatari:
comuni e province della Sardegna
Termini di conclusione del procedimento:
il primo 40% viene erogato entro il mese di marzo di ogni anno; le quote successive entro 30 giorni dall'avvio del procedimento

Modulistica:
- modello attestazione della situazione contabile [file .pdf]
- tabella dei saldi di gestione (allegato 1) [file .xls]
Modalità o descrizione:
La Regione ha istituito un fondo unico per il finanziamento del sistema delle autonomie locali nel quale, fino alla riforma del regime finanziario degli enti locali, in deroga alla normativa vigente in materia di criteri di riparto, sono confluite le risorse previste per la realizzazione dei seguenti interventi:
- iniziative locali per lo sviluppo e l'occupazione (vedi, in normativa, l’articolo 19 della legge regionale n. 37/1998);
- incentivazione della produttività, qualificazione e formazione del personale degli enti locali (vedi, in normativa, l’articolo 2 della legge regionale n. 19/1997);
- interventi comunali per l'occupazione (vedi, in normativa, l’articolo 24 della legge regionale n. 4/2000);
- trasferimenti per il funzionamento degli enti locali e per le spese di investimento, per i servizi socio-assistenziali, diritto allo studio, sviluppo e sport (vedi, in normativa, la legge regionale n. 25/1993);
- esercizio delle funzioni e compiti conferiti (vedi, in normativa, la legge regionale n. 9/2006);
- piani e progetti degli enti pubblici per razionalizzare e ridurre i consumi energetici, tutelare e migliorare l’ambiente, conservare gli equilibri ecologici naturali (vedi, in normativa, l’articolo 19, comma 4 della legge regionale n. 2/2007);
- trasferimenti ai comuni, singoli o associati, e alle province che attuano processi di mobilità volontaria e di riorganizzazione per l’inserimento nelle proprie dotazioni organiche del personale delle comunità montane cessate (vedi, in normativa, l'art 6, comma 10 della legge regionale n. 3/2008).

Il fondo è, a sua volta, ripartito in due distinti fondi, uno per i comuni e l'altro a favore delle province, i cui importi sono definiti, annualmente, dalla legge finanziaria regionale. A partire dall'anno 2012, il 3 per cento del fondo di competenza dei comuni è destinato al finanziamento delle gestioni associate di funzioni amministrative, tecniche, di gestione e di controllo (consulta, dalla sezione procedimenti collegati, la relativa scheda informativa).

La Giunta regionale definisce i criteri di assegnazione delle risorse disponibili per il fondo unico, che sono, in ogni caso, così ripartite:
- per il 40 per cento in parti uguali;
- per il restante 60 per cento in proporzione alla popolazione residente in ciascun Ente al 1° gennaio dell'anno precedente a quello di ripartizione, secondo i dati pubblicati dall’Istat.

Le risorse assegnate saranno erogate secondo la tempistica determinata dalla Giunta regionale, previa intesa in sede di Conferenza Regione-enti locali, e accreditate a ciascun Ente sul relativo conto di contabilità speciale presso la tesoreria statale.

Gli enti possono gestire le risorse assegnate senza vincoli di destinazione, avuto riguardo al raggiungimento degli obiettivi delle leggi regionali citate, degli interventi occupazionali, delle politiche attive del lavoro e delle funzioni di propria competenza.

Normativa di Riferimento:
- Legge regionale n. 25 del 01/06/1993 - Trasferimento di risorse finanziarie al sistema delle autonomie locali e modifiche alla legge regionale 1° agosto 1975, n. 33 ''Compiti della Regione nella programmazione''
- Legge regionale n. 19 del 23/05/1997, art. 2 - Contributo per l' incentivazione della produttività , la qualificazione e la formazione del personale degli enti locali della Sardegna
- Legge regionale n. 37 del 24/12/1998, art. 19 - Norme concernenti interventi finalizzati all'occupazione e allo sviluppo del sistema produttivo regionale e di assestamento e rimodulazione del bilancio.
- Legge regionale n. 4 del 20/04/2000, art. 24 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2000
- Legge regionale n. 9 del 12/06/2006 - Conferimento di funzioni e compiti agli enti locali.
- Legge regionale n. 2 del 29/05/2007, artt. 10 e 19, comma 4 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2007
- Delibera della Giunta Regionale n. 24/3 del 28/06/2007 - Attuazione legge regionale n. 9/2006. Indirizzi applicativi per l'esercizio delle funzioni trasferite.
- Legge regionale n. 3 del 05/03/2008, art 6, comma 10 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2008
- Legge regionale n. 1 del 14/05/2009, art. 1, commi 26 e 29 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2009
- Legge regionale n. 5 del 28/12/2009, art. 1, commi 27 e 28 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2010
- Legge regionale n. 16 del 19/11/2010 - Disposizioni relative al patto di stabilità territoriale
- Legge regionale n. 12 del 30/06/2011, art. 18, comma 22 - Disposizioni nei vari settori di intervento.
- Legge regionale n. 6 del 15/03/2012, art. 4, commi 2 e 3 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2012
- Legge regionale n. 10 del 07/05/2012 - Modifiche alla legge regionale 15 marzo 2012, n. 6 - Legge finanziaria 2012
- Legge regionale n. 7 del 21/01/2014, art. 1, comma 27 e art. 5, comma 7 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2014
- Decreto Assessoriale n. 27 del 14/11/2014 - Recepimento ed approvazione documento ricognitivo inerente alla determinazione dei termini dei procedimenti amministrativi ad istanza di parte, in conformità all’art. 2 Legge 6 agosto 1990 n. 241 e ss.mm.ii.
- Legge regionale n. 22 del 07/08/2015, art. 4 - Variazioni urgenti al bilancio della Regione per l'anno 2015, proroga di termini e disposizioni varie.
- Delibera della Giunta Regionale n. 47/19 del 29/09/2015 - Fondo regionale a favore del sistema delle Autonomie locali. Articolo 10 della legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, come modificato dal comma 2 dell'art. 4 della L.R. 7 agosto 2015, n. 22. Revoca della Delib.G.R. n. 32/60 del 15.9.2010.

ANNO 2014:
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 8267/316/EL del 26/02/2014 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 e modifiche apportate con legge regionale 21 gennaio 2014, n. 7, art. 1, commi 27 e 28, art. 5, comma 7. – Riparto per l’anno 2014 del fondo unico a favore dei comuni.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 8280/318/EL del 26/02/2014 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 e modifiche apportate con legge regionale 21 gennaio 2014, n. 7, art. 1, commi 27 e 28, art. 5, comma 7 – Riparto per l'anno 2014 del fondo unico a favore delle province.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 556/EL del 21/03/2014 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 e modifiche apportate con legge regionale 21 gennaio 2014, n. 7, art. 1, commi 27 e 28 e art. 5, comma 7. – Liquidazione del 40% del fondo unico a favore dei comuni per l’anno 2014.
- Legge regionale n. 19 del 24/10/2014, art. 1, comma 8 - Assestamento alla manovra finanziaria per gli anni 2014-2016.
- Determinazioni del Direttore del Servizio n. 41357/2409/EL del 05/11/2014 e n. 41697/2429/EL del 07/11/2014 - Provvedimenti di liquidazione e pagamento di un ulteriore quota del fondo unico a favore dei comuni e delle province della Sardegna per l'anno 2014 a seguito dell'Accordo Regione- Enti locali dell'8 agosto 2014.
- Determinazioni del Direttore del Servizio n. 2476/ EL e n. 2477/EL del 12/11/2014 - Provvedimenti di riparto dell'incremento del Fondo unico a favore dei comuni e delle Province della Sardegna per l'anno 2014 e assunzione relativi impegni – Art. 1, comma 8 legge regionale 24 ottobre 2014, n. 19.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 335 del 27/02/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 e modifiche apportate con legge regionale 21 gennaio 2014, n. 7, art. 1, commi 27 e 28 e art. 5, comma 7. – Liquidazione acconto sui residui per l’anno 2014 a favore dei comuni
Consulta le determinazioni di liquidazione e pagamento in favore del sistema delle autonomie locali concernenti il saldo del fondo unico e finanziamenti integrativi riferiti all'anno 2014.

ANNO 2015
- Legge regionale n. 5 del 09/03/2015, art. 30 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2015
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 185 del 11/02/2015 - Fondo Unico Comuni - L.R. 29 Maggio 2007, n.2 art. 10 "nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali" e successive modifiche e integrazioni - Liquidazione per l'anno 2015 dei due dodicesimi del fondo unico a favore dei comuni.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 186 del 11/02/2015 - Fondo Unico Province - L.R. 29 Maggio 2007, n.2 art. 10 e successive modifiche e integrazioni - Liquidazione per l'anno 2015 dei due dodicesimi del fondo unico a favore delle province
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 691 del 14/04/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Riparto per l’anno 2015 del fondo unico a favore dei comuni.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 701 del 16/04/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Riparto per l’anno 2015 del fondo unico a favore delle province.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 835/EL del 29/04/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 e successive modifiche e integrazioni. Rettifica Impegni – Liquidazione per l’anno 2015 del 40% del fondo unico a favore dei comuni.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 1128/EL del 03/06/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione per l’anno 2015 del 40% del fondo unico a favore delle province
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 27878/1572/EL del 17/07/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” - Ulteriore impegno per l’anno 2015 pari al 55% del fondo unico a favore dei comuni.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 29163/1647/EL del 28/07/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 ''Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali'' e successive modifiche e integrazioni – Ulteriore impegno per l'anno 2015 pari al 55% del fondo unico a favore delle province.
- Determinazioni del Direttore del Servizio n. 2040/EL del 05/10/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 – Ulteriore liquidazione per l’anno 2015 del fondo unico a favore dei comuni – Importo Euro 190.371.901,92.
- Determinazioni del Direttore del Servizio n. 2041/EL del 05/10/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 – Ulteriore liquidazione per l’anno 2015 del fondo unico a favore delle province - Importo Euro 21.228.098,08 – Recupero importo Euro 455.305,00
- Determinazione n. 51415/2904 del 30/12/2015 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 "Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali" e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione saldo per l'anno 2015 del fondo unico a favore dei comuni (UPB S01.06.001)
ANNO 2016
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 10664/432 del 17/03/2016 - Riparto per l’anno 2016 dei due dodicesimi del fondo unico a favore dei comuni
Determinazione del Direttore di Servizio n.11502/464 del 23/03/2016 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione per l’anno 2016 dei due dodicesimi del fondo unico a favore dei comuni
- Determinazione n. 15787/691 del 26/04/2016 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Riparto per l’anno 2016 del fondo unico a favore dei comuni U.P.B. S01.06.001 Capitolo S
ANNO 2017
Determinazione n. 856 del 02/05/2017 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 "Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali" e successive modifiche e integrazioni – Riparto per l’anno 2017 del fondo unico a favore dei comuni
Determinazione n. 26465/1109 del 23/05/2017 [file.pdf] - Addizionale comunale e provinciale dell’accisa sui consumi dell’energia elettrica – Art. 4, co. 10, D.L. 16/2012 e art. 1, co. 1, L. 44/2012 – Reintegro minor gettito per gli enti locali – Quantificazione e IMPEGNO somme a favore dei Comuni per l’anno 201
Determinazione n. 26443/1108 del 23/05/2017 [file.pdf] - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 "Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali" e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione per l’anno 2017 dell’ 80% del fondo unico a favore dei comuni
Determinazione n. 28181/1230 del 01/06/2017 [file.pdf] - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 "Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali" e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione per l’anno 2017 dell'80% del fondo unico a favore dei comuni 2^ gruppo
Determinazione prot. n. 31527 n. 1466 del 21/06/2017 - liquidazione [file.pdf] - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione per l’anno 2017 dell’ 80% del fondo unico a favore dei comuni 3^ gruppo
Determinazione n. 35651/1746 del 13/07/2017 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Liquidazione per l’anno 2017 dell’ 80% del fondo unico a favore dei comuni 4° gruppo
Determinazione n. 35062/1668 del 10/07/2017 - Legge regionale 29 maggio 2007, n. 2, articolo 10 “Nuove disposizioni per il finanziamento del sistema delle autonomie locali” e successive modifiche e integrazioni – Riparto per l’anno 2017 del fondo unico a favore delle Province e della Città Metropolit
Procedimenti collegati:
Finanziamenti alle unioni di comuni, alle comunità montane e alle reti urbane e metropolitane per l'esercizio associato di funzioni
Informazione a cura dell'Urp della Presidenza