Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sussidi per le persone affette da neoplasia maligna
Dove rivolgersi:
Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Servizio interventi integrati alla persona
Settore interventi a favore delle persone con disabilità
Via Roma, 253 - 09123 Cagliari
Tel:070/6065317 Fax:070/6065438
Per informazioni ed accesso agli atti
Ufficio Relazioni con il Pubblico delle Politiche sociali
Via Roma, 253 - 09123 Cagliari
Tel:070/6067066 Fax:070/6065438
Email:
Indirizzo emailsan.politichesociali.urp@regione.sardegna.it
Giorni e orario di ricevimento: il lunedì e il mercoledì al venerdì dalle 11 alle 13, il pomeriggio lunedì e mercoledì dalle 16 alle 17
Destinatari:
- persone affette da neoplasia maligna riconosciuta;
- comuni della Sardegna
Requisiti:
possono accedere al beneficio le persone affette da neoplasia maligna che:
- sono residenti in Sardegna;
- si sottopongono, con la regolarità che la malattia richiede, alle prestazioni sanitarie specifiche.
Termini di conclusione del procedimento:
30 giorni
Termini di presentazione:
le persone interessate devono presentare la domanda di rimborso al Comune di residenza entro 6 mesi dall'inizio del trattamento e delle cure
Documentazione:
Documentazione che le persone affette da neoplasia maligna devono presentare al Comune di residenza:
- domanda di rimborso, compilata sul modulo appositamente predisposto dal Comune;
- certificato di residenza;
- certificato di nascita;
- stato di famiglia;
- certificato reddituale;
- referto diagnostico rilasciato da un centro ospedaliero o universitario oppure da un'altra struttura sanitaria pubblica.
I certificati, ad eccezione del referto diagnostico, potranno essere sostituiti da una dichiarazione, in carta semplice, firmata dall'interessato.

Documentazione che i comuni devono presentare alla Regione:
- rendiconto delle spese sostenute e fabbisogno finanziario relativo alle spese da sostenere;
- determinazione di approvazione del rendiconto, firmato dal responsabile finanziario del Comune.
La rendicontazione relativa ai fondi 2012 dovrà essere compilata secondo le indicazioni della nota n. 12190 del 13 agosto 2013 (vedi sezione normativa) e presentata, sia in formato excel che in formato pdf, tramite posta elettronica certificata all’indirizzo san.dgpolsoc@pec.regione.sardegna.it
Modulistica:
modello referto diagnostico [file .rtf]


Descrizione del procedimento:
La Regione eroga, tramite i comuni, provvidenze economiche in favore delle persone affette da neoplasia maligna, residenti in Sardegna.
Tali provvidenze, determinate in base al reddito ed alla consistenza del nucleo familiare, consistono nel rimborso delle spese di viaggio e soggiorno sostenute per sottoporsi alla terapia antitumorale presso presidi sanitari situati in un Comune della Sardegna diverso da quello di residenza.

Gli interessati devono presentare la relativa domanda al Comune di residenza, il quale valuta la completezza e la conformità della documentazione prodotta, quantifica l'importo spettante a ciascun richiedente e trasmette annualmente il fabbisogno al competente Servizio dell'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale.
Il Servizio provvede alla liquidazione dei contributi al Comune il quale, a sua volta, eroga il sussidio a coloro che ne hanno diritto.
Il diritto al sussidio decorre dal giorno in cui iniziano il trattamento e la cura.

Responsabile del procedimento:
Ilario Carta (070 606 5317; ilcarta@regione.sardegna.it)

Sostituto responsabile del procedimento:
Marika Batzella (070 606 7601; mbatzella@regione.sardegna.it)

Responsabile del provvedimento finale:
il direttore del servizio
Normativa di Riferimento:
- Legge regionale n. 27 del 25/11/1983 - Provvidenze a favore dei talassemici, degli emofilici e degli emolinfopatici maligni
- Legge regionale n. 6 del 28/04/1992, art. 65 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 1992
- Legge regionale n. 27 del 09/06/1994, art. 11 - Modifiche alla legge regionale 29 gennaio 1994, n. 2 ''Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione''
- Circolare del Direttore Generale n. 25211/5 del 08/07/1999 - L.R. 8/99 - Trasferimento funzioni L.R. 27/83 [file .pdf]
- Legge regionale n. 6 del 11/05/2004, art. 14, comma 13 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2004
- Legge regionale n. 9 del 03/12/2004, art. 1, comma 1, lett f) - Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 11 maggio 2004, n. 6
- Delibera della Giunta Regionale n. 54/64 del 30/12/2004 - Attribuzione ai Comuni delle risorse necessarie per l’erogazione delle provvidenze previste dalla L.R. n.27/1983 a favore dei cittadini residenti in Sardegna affetti da neoplasia maligna [file .pdf]
- Legge regionale n. 1 del 24/02/2006, art. 9 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2006
- Delibera della Giunta Regionale n. 12/21 del 26/02/2008 - Modifica della decorrenza dei termini per la corresponsione delle provvidenze a favore delle persone con neoplasie maligne [file .pdf]
- Legge regionale n. 7 del 21/01/2014 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2014
- Delibera della Giunta Regionale n. 36/15 del 16/09/2014 - L.R. n. 7/2014, art. 2. Fondo per la non autosufficienza. Programmazione triennale degli interventi rivolti a persone non autosufficienti. Criteri e modalità. Approvazione preliminare ai sensi dell’art. 2, comma 4 della L.R. 15 marzo 2012, n. 6.
- Delibera della Giunta Regionale n. 38/32 del 30/09/2014 - L.R. n. 7/2014, art. 2. Fondo per la non autosufficienza. Programmazione triennale degli interventi rivolti a persone non autosufficienti. Criteri e modalità. Approvazione definitiva.
- Legge regionale n. 19 del 24/10/2014 - Assestamento alla manovra finanziaria per gli anni 2014-2016.
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 18169/711 del 10/12/2014 - Bilancio Regionale 2014. Impegno pluriennale complessivo di € 104.000.000,00 per le annualità 2015 e 2016 in favore dei comuni della Sardegna per la concessione e l’erogazione di sussidi in favore di particolari categorie di cittadini
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 1555/22 del 03/02/2015 - Bilancio regionale 2015 - Esercizio Provvisorio. Liquidazione e pagamento di euro 8.333.333,00 a favore dei Comuni della Sardegna, per la concessione e l'erogazione di sussidi in favore di particolari categorie di cittadini. Acconto di 2/12 per il 2015
- Determinazione del Direttore del Servizio n. 5997/196 del 17/05/2015 - Bilancio regionale 2015. Liquidazione e pagamento di euro 43.289.171,00 a favore dei Comuni della Sardegna, per la concessione e l’erogazione di sussidi in favore di particolari categorie di cittadini. Saldo anno 2015
- Nota del Direttore generale n. 7556 del 12/05/2015 - Trasferimenti delle risorse anno 2015 per la concessione e l’erogazione di sussidi in favore di particolari categorie di cittadini, L.R. n.8/1999, art. 4, commi 1, 2, 3, 7 lett.. a – b - c. , art. 10, comma 2, e L.R. n. 9/2004, art. 1, comma 1, lettera f
Informazione a cura dell'Urp della Presidenza