Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Registro regionale delle persone giuridiche: iscrizione
Riconoscimento persone giuridiche di diritto privato (associazioni o fondazioni) mediante iscrizione nel registro delle persone giuridiche istituito presso la Regione.

Dove rivolgersi:
Presidenza
Direzione generale della presidenza
Servizio rapporti internazionali e con l'Unione europea, nazionali e regionali
Settore rapporti istituzionali
Viale Trento, 69 - 09123 Cagliari
Tel:070/6062463 Fax:070/6062469
Email:
Indirizzo emailpres.affaristituzionali@regione.sardegna.it
Per informazioni ed accesso agli atti
Ufficio Relazioni con il Pubblico della Direzione Generale della Presidenza
Viale Trento, 69 - 09123 Cagliari
Tel:070/6067020 Fax:070/6062497 - 2462
Email:
Indirizzo emailpres.urp@regione.sardegna.it
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il pomeriggio martedì e mercoledì dalle 16 alle 17
Destinatari:
Associazioni e fondazioni e altre istituzioni di carattere privato che hanno la loro sede nella Regione Sarda, le cui finalità statutarie sono limitate all'ambito territoriale della Regione e alle materie di sua competenza.
Termini di conclusione del procedimento:
120 giorni
Termini di presentazione:
Le domande di iscrizione possono essere presentate in qualunque momento.
Documentazione:
Domanda di riconoscimento giuridico in bollo, sottoscritta dal legale rappresentante dell'ente, completa di:
- copia autentica ed in bollo* dell’atto costitutivo e dello statuto redatti per atto pubblico;
- relazione illustrativa sull’attività svolta e/o su quella che si intenderà svolgere, sottoscritta dal legale rappresentante;
- relazione sulla situazione patrimoniale e finanziaria dell’Ente, sottoscritta dal legale rappresentante, descrittiva anche degli elementi costitutivi il fondo di dotazione iniziale dell’Ente, nonché dei mezzi finanziari con i quali si intende provvedere al raggiungimento delle finalità istituzionali;
- certificazione bancaria relativa al patrimonio in denaro e/o titoli;
- perizia giurata di stima, asseverata in Tribunale, riguardante la proprietà di beni immobili, beni mobili registrati e beni mobili conferiti nel fondo di dotazione;
- documentazione relativa al titolo in base al quale l’Ente detiene l’immobile in cui ha la propria sede legale;
- copia dei documenti contabili (bilanci consuntivi) relativi agli ultimi due anni, debitamente sottoscritti dal legale rappresentante, e accompagnati dalla relazione dell’organo di revisione contabile;
- elenco dei componenti gli organi direttivi (con indicazione del nome, cognome, codice fiscale e cariche ricoperte), unitamente al relativo verbale di nomina;
- elenco dei componenti gli organi direttivi (con indicazione del nome, cognome, codice fiscale e cariche ricoperte), unitamente al relativo verbale di nomina;
- copia, chiara e leggibile, di un documento di identità in corso di validità.

La documentazione deve essere inoltrata al seguente indirizzo:
Regione autonoma della Sardegna
Direzione generale della Presidenza
Servizio rapporti internazionali e con l'Unione europea, nazionali e regionali
Viale Trento, 69 09123 Cagliari.

* Sono esenti le organizzazioni di volontariato iscritte nel relativo Registro regionale, le organizzazioni non lucrative di utilità sociale regolarmente iscritte all’Anagrafe unica delle Onlus e gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni.
Modulistica:
Domanda di riconoscimento della personalità giuridica [file .rtf]
Esempio di statuto di una associazione [file .doc]
Esempio di statuto di una fondazione [file .doc]
Richiesta del certificato [file .rtf]

Costo:
Marca da Bollo 16 euro

Descrizione del procedimento:
La procedura consiste nel riconoscimento di persone giuridiche di diritto privato (Associazioni, Fondazioni e altre istituzioni di carattere privato ) mediante iscrizione nel registro delle persone giuridiche istituito presso la Regione.

Al fine del riconoscimento è necessario :
- che siano soddisfatte le condizioni previste da norme di legge o di regolamento per la costituzione dell'ente;
- che lo scopo sia possibile e lecito;
- che il patrimonio risulti adeguato alla realizzazione dello scopo (la consistenza del patrimonio deve essere dimostrata da idonea documentazione allegata alla domanda).

Entro 120 giorni dalla presentazione della domanda il direttore del Servizio rapporti istituzionali e segreteria di giunta, con propria determinazione, provvede all'iscrizione nel Registro regionale con la quale si acquisisce la personalità giuridica di diritto privato.

Qualora l'Amministrazione ritenga che vi siano ragioni che impediscono l'iscrizione ovvero ritenga necessario che venga integrata la documentazione presentata, entro il termine di 120 giorni, ne dà motivata comunicazione ai richiedenti, i quali, nei successivi 30 giorni, possono presentare memorie e documenti. Se, nell'ulteriore termine di 30 giorni, l'Amministrazione non comunica ai richiedenti il motivato non accoglimento della domanda, ovvero non provvede all'iscrizione, questa si intende negata.

Responsabile del procedimento:
Giovanna Medde 070/6062271 gmedde@regione.sardegna.it

Responsabile del provvedimento finale:
Direttore del Servizio
Normativa di Riferimento:
- Codice Civile Titolo I capo II artt. 14-35 - Codice Civile
- Decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 10/02/2000 - Norme per la semplificazione dei procedimenti di riconoscimento di persone giuridiche private e di approvazione delle modifiche dell'atto costitutivo e dello statuto
- Regio Decreto n. 318 del 30/03/1942 - Disposizioni per l'attuazione del Codice civile e disposizioni transitorie
Consulta la pagina sul registro regionale delle persone giuridiche
Note:
Successivamente all'iscrizione, devono essere comunicati all'Amministrazione regionale i seguenti fatti che riguardano l'ente, affinchè possano essere iscritti nel registro regionale delle persone giuridiche:
- istituzione di sedi secondarie;
- sostituzione degli amministratori (nome, cognome e codice fiscale) con l'indicazione di quelli ai quali è attribuita la rappresentanza legale;
- deliberazioni di scioglimento, provvedimenti che ordinano lo scioglimento o accertano l'estinzione, cognome e nome dei liquidatori;
- tutti gli atti e i fatti la cui iscrizione è espressamente prevista da norme di legge o regolamento.
Alla comunicazione occorre allegare copia autentica, in carta libera, della deliberazione o del provvedimento da iscrivere.
Allegati e collegamenti:
Registro regionale delle persone giuridiche, aggiornato al 20/01/2017[file .pdf]
Procedimenti collegati:
REGISTRO REGIONALE DELLE PERSONE GIURIDICHE: MODIFICHE DELL'ATTO COSTITUTIVO E DELLO STATUTO
REGISTRO REGIONALE DELLE PERSONE GIURIDICHE: OBBLIGHI PER GLI ENTI ISCRITTI (Decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 10 febbraio 2000, art. 4 comma 2 )
Informazione a cura dell'Urp della Presidenza