Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


CONTRIBUTI PER LA RIPRODUZIONE (MICROFILMATURA E/O DIGITALIZZAZIONE) DI FONDI LIBRARI, DOCUMENTARI E ARCHIVISTICI

Ultimo aggiornamento: 2014-09-25 13:09:36

Dove rivolgersi:
Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Servizio beni librari e documentari, biblioteca e archivio storico
Viale Trieste, 137 - 09123 Cagliari
Tel:070/6064552 Fax:070/6064590 - 070/6064546
Email:

Referente:
Dr.ssa Margherita Usai
Tel:070/6066836 Fax:070/6066867

Per informazioni ed accesso agli atti
Ufficio Relazioni con il Pubblico della Pubblica Istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Tel:070/6067040 Fax:070/6064291
Email:
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il pomeriggio martedì e mercoledì dalle 16 alle 17

Destinatari:
Le biblioteche e gli archivi storici* di enti pubblici, privati, ecclesiastici e di privati cittadini
Termini di presentazione:
Il termine per la presentazione delle domande sarà stabilito prossimamente con avviso dell'Assessorato.
Requisiti:
Il materiale librario o documentario posseduto deve essere antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico
Documentazione:
- Domanda di contributo in carta semplice firmata dal legale rappresentante;
- questionario informativo del patrimonio librario, documentario/archivistico regionale;
- progetto dell'intervento, redatto e firmato da un bibliotecario conservatore/archivista, che contenga la descrizione dell'oggetto dell'intervento e del patrimonio della biblioteca/complesso archivistico, gli obiettivi dell'intervento, i tempi di realizzazione, il piano di spesa con l'indicazione dettagliata dei costi per ogni singola voce. Per quanto riguarda le biblioteche, deve essere dimostrato che non siano reperibili sul web riproduzioni digitali dei documenti oggetto dell'intervento eseguite presso altre istituzioni.

La domanda deve essere indirizzata all'Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Direzione generale dei beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Servizio beni librari, biblioteca e archivio storico regionali
Viale Trieste, 137 - 09123 Cagliari.

Per gli interventi sui beni archivistici la domanda dovrà essere inviata contestualmente anche alla Soprintendenza Archivistica per la Sardegna, via Marche, 15/17 – 09127 Cagliari, a cui compete il rilascio dell'autorizzazione.

Per la rendicontazione è necessario presentare all'Assessorato della Pubblica istruzione:
- autocertificazione delle spese sostenute in duplice copia;
- 2 copie conformi all'originale della documentazione di spesa con timbro e firma del legale rappresentante dell'istituzione di appartenenza;
- 2 fotocopie del documento di identità del legale rappresentante.

Modulistica:
Scarica la modulistica [file .zip]
Modalità o descrizione:
L'Assessorato della Pubblica istruzione concede contributi fino al 50% delle spese sostenute per la riproduzione (microfilmatura e/o digitalizzazione) di beni librari, documentari e archivistici, per un importo massimo di 15 mila euro.

Per microfilmatura s'intende l'archiviazione dei documenti cartacei su microfilm. La digitalizzazione è il processo di conversione dall'analogico al digitale.

Gli interessati devono presentare le domande al Servizio beni librari, biblioteca e archivio storico regionali. Il direttore nominerà una Commissione di valutazione che stilerà la graduatoria.

Per ottenere il pagamento del contributo i beneficiari dovranno presentare il rendiconto delle spese sostenute.

Normativa di Riferimento:
- Decreto del Presidente della Repubblica n. 480 del 22/05/1975, art. 11 - Trasferimento competenze delle Soprintendenze dei beni librari alle regioni
Decreto Legislativo n. 42 del 22/01/2004 e successive modificazioni - ''codice dei beni culturali e del paesaggio''
- Legge Regionale n. 14 del 20/09/2006, art. 4 comma 1 lett. l) - Norme in materia di beni culturali, istituti e luoghi della cultura
- Determinazioni di chiusura del procedimento annualità 2012
- Delibera della Giunta regionale n. 3/17 del 22/01/2013 - Criteri e modalità di attuazione degli interventi relativi all’esercizio dei compiti di Soprintendenza dei beni librari.
- Avviso del 24/01/2013 - Modifica criteri e modalità di attuazione
Note:
*Per archivi storici si intendono tutti quegli archivi che conservano documentazione relativa ad affari esauriti da oltre 40 anni.
Procedimenti collegati:
CONTRIBUTI AGLI ENTI PUBBLICI PER L'ACQUISIZIONE DI FONDI LIBRARI, DOCUMENTARI E ARCHIVISTICI (Tutela del materiale librario e documentario antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico)
CONTRIBUTI PER ATTIVITA' DI PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DI BENI LIBRARI, DOCUMENTARI E ARCHIVISTICI (Tutela del materiale librario e documentario antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico)
CONTRIBUTI PER CENSIMENTO, CATALOGAZIONE, ORDINAMENTO E INVENTARIAZIONE DI FONDI LIBRARI, DOCUMENTARI E ARCHIVISTICI (Tutela del materiale librario e documentario antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico)
CONTRIBUTI PER L'ACQUISTO DI ATTREZZATURE PER LA CONSERVAZIONE E LA FRUIZIONE DI BENI LIBRARI E DOCUMENTARI/ARCHIVISTICI (Tutela del materiale librario e documentario antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico)
RESTAURO DI BENI LIBRARI, DOCUMENTARI E ARCHIVISTICI (Tutela del materiale librario e documentario antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico )
SPOLVERATURA, DISINFEZIONE E DISINFESTAZIONE DI MATERIALE LIBRARIO, DOCUMENTARIO/ARCHIVISTICO (Tutela del materiale librario e documentario antico, raro, di pregio e/o di notevole interesse storico)
Informazione a cura dell'Urp della Presidenza