Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


CONTRIBUTI PER IL "FITTO-CASA" A STUDENTI SARDI CHE FREQUENTANO CORSI UNIVERSITARI FUORI DALLA SARDEGNA

Ultimo aggiornamento: 2017-01-12 10:28:20

Dove rivolgersi:
Per informazioni è possibile contattare:
Sig.ra M. Rosella Enis (tel. 070/6064526); Sig. Massimo Lallai (070/6064937)

Email:

Per informazioni ed accesso agli atti
Ufficio Relazioni con il Pubblico della Pubblica Istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Tel:070/6067040 Fax:070/6064291
Email:
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il pomeriggio martedì e mercoledì dalle 16 alle 17

Destinatari:
Studenti universitari che, nel corso dell'anno accademico 2016/2017 siano iscritti a:
• un corso di laurea triennale, di laurea magistrale o di laurea magistrale a ciclo unico presso qualsiasi università situata fuori dalla Sardegna;
• un corso accademico presso scuole o istituti che costituiscono il Sistema dell'Alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), situati fuori dalla Sardegna;
• un corso delle scuole superiori per mediatori linguistici, situate fuori dalla Sardegna;
• un corso di una qualsiasi facoltà delle università pontificie situate fuori dalla Sardegna.

Termini di conclusione del procedimento:
300 giorni
Termini di presentazione:
Le domande dovranno pervenire dal 23 gennaio 2017 al 28 febbraio 2017 tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o a mano al seguente indirizzo:
Assessorato regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione,
Spettacolo e Sport
Direzione generale della pubblica istruzione
Servizio Università e Politiche giovanili
Viale Trieste 186 – 09123 Cagliari.

Le domande potranno essere presentate a mano nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 13 e nei pomeriggi di lunedì, martedì e mercoledì, dalle ore 16 alle ore 17. Potranno anche essere presentate via PEC, solo nel caso in cui le domande vengano firmate digitalmente.
Requisiti:
- nascita in Sardegna e residenza nell'Isola alla data di presentazione della domanda;
- attestazione Isee (indicatore della situazione economica equivalente) riferita all’anno di imposta 2015, non superiore a 35.000,00 euro;
- possesso di un regolare contratto di locazione, valido per almeno un semestre dell’anno accademico 2016/17;
- iscrizione, per l’anno accademico 2016/17, non oltre il 1° anno fuori-corso;
- per gli iscritti ad annualità successive alla prima: possesso dei CFU minimi specificati nell’allegato G;
- non essere beneficiari di altra borsa di studio per la copertura totale o parziale delle spese di locazione o del posto alloggio gratuito erogato da altri soggetti pubblici (è incompatibile anche la borsa di studio il cui importo sia aumentato in funzione dello status di studente fuori-sede).

Non possono partecipare gli studenti in possesso di:
- una precedente laurea, di pari livello rispetto a quella per cui si chiede la partecipazione al bando;
- in possesso di una laurea magistrale o specialistica;
- in possesso di crediti formativi universitari (CFU) di numero inferiore ai minimi previsti;
- con un’attestazione ISEE superiore a € 35.000,00;
- iscritti a corsi universitari a distanza, oppure on-line;
- iscritti a corsi post-lauream quali scuole di specializzazione, dottorati e master non equipollenti a corsi di Laurea magistrale.
Documentazione:
Domanda di contributo con allegata la seguente documentazione:
1. fotocopia leggibile fronte/retro di un proprio documento di identità, in corso di validità;
2. copia del programma del corso prescelto (allegato B);
3. fotocopia leggibile del contratto di locazione, accompagnato dal documento attestante la registrazione dello stesso, nonché la documentazione attestante l’avvenuto pagamento laddove prevista dell’imposta di registro;
4. fotocopia dell’attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) riferita all’anno di imposta 2015, in corso di validità rilasciata a partire dal 16 gennaio 2017. Nel caso in cui l’attestazione ISEE non venga rilasciata dal CAAF entro i termini previsti dall’art. 4 del Bando, lo studente potrà inviare, preliminarmente, copia della ricevuta di presentazione della D.S.U. (Dichiarazione Sostituiva Unica) allo stesso CAAF. Lo studente sarà tenuto a inviare tempestivamente l’attestazione ISEE non appena verrà rilasciata dal CAAF;
5. in caso di frequenza di corsi di studio che non prevedono l’attribuzione di CFU: allegato D e relativa documentazione prevista dall’art. 9 del bando;
6. per ogni dato e/o comunicazione che lo studente intende far conoscere all’Amministrazione regionale in merito alla documentazione presentata: allegato C.
Nel caso di iscrizione ad una Università Estera, la documentazione dovrà essere accompagnata dalla traduzione in lingua italiana, a cura dello studente.

Modulistica:
- Scarica la modulistica [file.zip]
Modalità o descrizione:
La Regione concede contributi destinati all'abbattimento dei costi relativi al canone di locazione sostenuti da studenti che, nel corso dell'anno accademico 2016/2017, frequentano un corso universitario in atenei ubicati fuori dalla Sardegna.

L'importo massimo del contributo è fissato in 2.500 euro annui per studente.

Gli studenti interessati possono presentare la richiesta di contributo all'Assessorato della Pubblica istruzione.
Terminata la valutazione delle domande di contributo, il Direttore del Servizio approva le graduatorie provvisorie dei beneficiari, suddivise nelle tre categorie:
- categoria 1 Primo anno di Laurea triennale o di Laurea Magistrale a ciclo unico;
- categoria 2 Annualità successiva di un corso di Laurea triennale, di Laurea Magistrale a ciclo unico o ad annualità successive alla prima di un corso di Laurea Magistrale;
- categoria 3 Primo anno di Laurea Magistrale.

Entro 30 giorni dalla data di pubblicazione delle graduatorie provvisorie sul sito, gli interessati possono presentare ricorso gerarchico al Direttore generale. Ultimata la fase di verifica dei ricorsi pervenuti, il Direttore di Servizio approva le graduatorie definitive.

Normativa di Riferimento:
- Legge Regionale n. 2 del 29/05/2007, art. 27 comma 2, lettera r modificata e integrata dal comma 3, art. 4 della L.R. 3/2008, art. 27, comma 2, lett. r) - disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2007
- Delibera della Giunta regionale n. 54/8 del 10/11/2015 - Approvazione delle modalità d’attuazione dell’intervento.
- Delibera della Giunta Regionale n. 3/11 del 19/01/2016 - Contributi per "fitto-casa" da assegnare a studenti sardi che frequentano corsi universitari in Sardegna o in Atenei ubicati fuori dalla Sardegna. Anno accademico 2015-2016. Integrazione della Delib.G.R. n. 54/8 del 10.11.2015.
- Delibera della Giunta Regionale n. 49/15 del 13/09/2016 - di parziale modifica dei criteri di assegnazione dei contributi , adottati con le delibere n.54/8 del 10/11/2015 e 3/11 del 19/01/2016
- Legge regionale n. 5 dell'11/04/2016 - Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione per l'anno 2016 e per gli anni 2016-2018 (legge di stabilità 2016).
Legge regionale n. 6 dell'11/04/2016 - Bilancio di previsione per l'anno 2016 e bilancio pluriennale per gli anni 2016-2018.
Bando accademico 2016/2017
Informazione a cura dell'Urp della Presidenza