Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Servizio tutela della natura e politiche forestali
Via Roma, 80 - 09123 Cagliari
Tel. 070/6066818 Fax 070/6062765
CUF: 199I2D

Direttore: Dott.ssa Maria Ledda
consulta il curriculum

Indirizzo email amb.naturaforeste@regione.sardegna.it

Compiti
Attuazione direttive Ce ''Habitat'' 92/43 e ''Uccelli'' 79/409 e strategia nazionale biodiversità, inclusa la Tutela econservazione degli habitat, flora e fauna e relativo monitoraggio.Piani di gestione di particolari specie individuate dalle direttive habitat e uccelli.Attività di supporto amministrativo, assistenza tecnica e gestione procedure per l’istituzione delle aree previstedalla legge 394/91 e della legge 31/89.Programmazione degli interventi e i rapporti istituzionali con gli enti preposti alla gestione delle aree protette e dei siti istituzionalmente tutelati.Programmazione e gestione finanziaria per la realizzazione di interventi nelle aree di interesse naturalistico.Attuazione legge regionale per la tutela del patrimonio speleologico e delle aree carsiche e per lo sviluppodella speleologia (L.R. 4/2007).Gestione e coordinamento rete regionale per la conservazione della fauna marina protetta.Definizione atti di indirizzo e normativi e pianificatori in materia venatoria e gestione faunistica - GestioneComitato Faunistico Regionale.Coordinamento amministrazioni provinciali in materia faunistico venatoria e programmazione finanziamenti per le attività connesse alla gestione faunistico venatoria.Procedure autorizzative in materia faunistico–venatoria e di gestione fauna.Autorizzazione regionale per l'esercizio della caccia per i non residenti in Sardegna.Attività di indirizzo e programmazione in materia di prevenzione dei danni da fauna selvatica.Previsione e adozione di piani di intervento per il controllo delle popolazioni di fauna selvatica, piani per fronteggiare situazioni di emergenza sanitaria (peste suina, WND).Coordinamento e gestione e attuazione del Piano forestale Regionale.Attuazione dei Piani territoriali di distretto PFAR.Attuazione del recepimento della Direttiva comunitaria 105/99 sui materiali di propagazione forestale.Attuazione del progetto Inventari e Cartografia forestale.Gestione amministrativa e rendicontazione degli interventi di cui all’Accordo Quadro con Ente Foreste Sardegna.Gestione amministrativa e rendicontazione Programma Azione Bosco.Concessione dei contributi per la manutenzione e la valorizzazione del patrimonio boschivo (legge regionale n.6 del 15 marzo 2012, art. 5, comma 5, lettera b).Verifica del conseguimento degli indirizzi regionali per l’attività dell’Ente foreste in correlazione con le politiche regionali forestali.Pianificazione e programmazione e finanziamento degli interventi in materia di difesa delle coste dall'erosione e salvaguardia dei litorali.Gestione tecnico-amministrativa e verifica rendicontale di Programmi Operativi Regionali (risorse FESR), di Piani e Programmi statali finalizzati alla messa in sicurezza idrogeologica delle aree a rischio idraulico e di frana o di erosione costiera, mediante la realizzazione di opere pubbliche assegnate in delega o concessione agli Enti sotto ordinati quali beneficiari attuatori.

Consulta i procedimenti del servizio
I settori del servizio

SETTORE ATTUAZIONE INTERVENTI DIFESA DEL SUOLO E TUTELA DELLE COSTE
Responsabile: Dott. Mauro Farris
consulta il curriculum
Tel. 070/6066540 Fax 070/6062765

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
Il settore si occupa degli adempimenti tecnici, amministrativi e finanziario-contabili connessi all’attuazione, gestione e rendicontazione dei Programmi di interventi sul territorio di opere pubbliche di difesa del suolo e tutela delle coste - assegnate in delega o con atti convenzionali agli Enti sottoordinati quali beneficiari attuatori di finanziamenti a valere su risorse comunitarie (Programmi Operativi su fondi FESR), statali e regionali - finalizzate alla mitigazione del rischio idrogeologico attraverso la messa in sicurezza idrogeologica delle aree a rischio idraulico e di frana, alla difesa delle coste dall’erosione ed alla salvaguardia dei litorali.

SETTORE ISTITUTO REGIONALE DELLA FAUNA SELVATICA (IRFS) E ATTIVITÀ VENATORIA
Responsabile: Dott. Davide Brugnone
Tel. 070/6065760 Fax 070/6062765

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
Compete al Settore l'attività di pianificazione, gestione e conservazione della fauna selvatica nochè degli habitat previsti dall'art.9 della Legge regionale 23/98 (IRFS), la programmazione, l'autorizzazione dell'attività venatoria, il coordinamento delle attività del Comitato regionale faunistico, e in generale l'attuazione della legge regionale n.23/98.

SETTORE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE AMBIENTALE - TUTELA HABITAT E BIODIVERSITÀ
Responsabile: Dott.ssa Laura Angius
Tel. 070/6062041 Fax 070/6062765

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
Cura le attività relative all'attuazione delle direttive Ce ''Habitat'' 92/43 e ''Uccelli'' 79/409, si occupa delle iniziative di tutela e conservazione degli habitat, della flora e della fauna nonchè del relativo monitoraggio. Cura il supporto delle attività per le aree di interesse naturalistico istituite e da istituire. Si occupa, inoltre, della tutela, valorizzazione, monitoraggio del patrimonio carsico e speleologico, la gestione delle attività connesse all'attuazione delle disposizioni previste dalla Legge regionale n.4/07, avente per oggetto norme per la tutela del patrimonio speleologico, delle aree carsiche e per lo sviluppo della speleologia, con riferimento particolare all'istituzione del Comitato per la tutela e la valorizzazione delle aree carsiche e del catasto speleologico regionale.

SETTORE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE IN MATERIA DI TUTELA DEL SUOLO, LOTTA ALLA DESERTIFICAZIONE, POLITICHE FORESTALI E TUTELA COSTE
Responsabile: Dott.ssa Maria Bonaria Careddu
Tel. 070/6066576 Fax 070/6062765

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
Il Settore si occupa di:- attività tecnico-amministrativa per lo sviluppo di piani e linee programmatiche in materia di difesa delle coste e salvaguardia dei litorali dall'erosione e indirizzi applicativi di gestione costiera integrata;- gestione e attuazione del Piano Forestale Ambientale Regionale (PFAR 2007), in coordinamento con il Corpo Forestale e di V.A. e l’Ente Foreste della Sardegna, riguardo alla pianificazione forestale, lo sviluppo della cartografia e dell’inventario forestale, il recepimento della Direttiva comunitaria 105/99 sui materiali di propagazione forestale;- attuazione delle politiche regionali forestali e di tutela del suolo e delle coste dall’erosione, mitigazione dei processi di desertificazione e lotta ai cambiamenti climatici attraverso specifici programmi di intervento attuati dall’Ente Foreste Sardegna, gestione tecnico-amministrativa e verifica rendicontale degli interventi;- coordinamento del Tavolo tecnico regionale per la difesa fitosanitaria del patrimonio forestale con funzioni di gestione tecnico-amministrativa e finanziamento dei programmi regionali (DGR 18/10 11.05.2010). - legge regionale 21/99, trasferimento risorse alle Province per controllo e lotta contro gli insetti nocivi e i parassiti dell’uomo degli animali e delle piante.

SETTORE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE ISTITUZIONALE E FINANZIARIA PER LE AREE DELLA RETE ECOLOGICA REGIONALE
Responsabile: Dott.ssa Marianna Agostina Mossa
Tel. 070/6066623 Fax 070/6062765

Indirizzo emailContatta il settore

Compiti
Cura gli aspetti relativi al processo di istituzione delle aree previste dalla legge 394/91 e della legge 31/89, la relativa programmazione degli interventi e i rapporti istituzionali con gli enti preposti alla gestione. Cura inoltre la programmazione e la gestione finanziaria per la realizzazione di interventi nelle aree di interesse naturalistico. Il settore fornisce supporto amministrativo e assistenza tecnica alle aree di nuova istituzione, incentiva azioni di scambio delle migliori pratiche.