AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE DELLA SARDEGNA
2009
11-20 di 37 2009
Delibera del Comitato Istituzionale n.7 del 22.12.2009 [file.pdf]
Comune di Codrongianos. Traslazione delle indicazioni del P.A.I. sullo strumento urbanistico comunale ai sensi dell’art.4, comma 5, delle Norme di Attuazione del P.A.I.
Delibera del Comitato Istituzionale n.8 del 22.12.2009 [file.pdf]
Comune di Aglientu. Traslazione delle indicazioni del P.A.I. sullo strumento urbanistico comunale ai sensi dell’art.4, comma 5, delle Norme di Attuazione del P.A.I.
Delibera del Comitato Istituzionale n.1 del 22.12.2009 [file.pdf]
Redazione del Piano di Gestione del distretto idrografico della Sardegna, ai sensi della
Direttiva Quadro sulle Acque (Direttiva 2000/60/CE) - Presa d'atto sullo stato di
avanzamento nell'elaborazione del Piano, nelle attività di consultazione pubblica e nella
procedura di Valutazione Ambientale Strategica.
Delibera del Comitato Istituzionale n.2 del 22.12.2009 [file.pdf]
Rilascio del parere di cui all’art. 96, c.1 del D.Lgs n. 152/2006 inerente grandi e piccole
derivazioni idriche.
Delibera del Comitato Istituzionale n.6 del 13.10.2009 [file.pdf]
Adozione preliminare dello studio redatto dal Centro Interdipartimentale di Ingegneria e
Scienze Ambientali – CINSA dell’Università degli Studi di Cagliari denominato:
“Approfondimento e studio di dettaglio del quadro conoscitivo dei fenomeni di dissesto
idrogeologico nei sub-bacini Posada-Cedrino e Sud-Orientale. Piano di Coordinamento
degli interventi necessari al riassetto idrogeologico nelle aree colpite dagli eventi
alluvionali” – PARTE IDRAULICA
Allegato A alla Delibera n.6 del 13.10.2009
Delibera del Comitato Istituzionale n.5 del 13.10.2009 [file.pdf]
Programma di monitoraggio dei corpi idrici superficiali del distretto idrografico della Sardegna, ai sensi della Direttiva Quadro sulle Acque (Direttiva 2000/60/CE) - Approvazione del programma di monitoraggio.
Delibera del Comitato Istituzionale n.4 del 13.10.2009 [file.pdf]
Caratterizzazione dei corpi idrici superficiali del distretto idrografico della Sardegna, ai sensi della Direttiva Quadro sulle Acque (Direttiva 2000/60/CE) - Approvazione dell'identificazione dei corpi idrici per le diverse categorie dell'analisi delle pressioni e degli impatti.
Delibera del Comitato Istituzionale n.3 del 13.10.2009 [file.pdf]
Comune di Santu Lussurgiu – Proposta di variante ai sensi dell’ art. 37, comma 7, delle
Norme di Attuazione del P.A.I. - Ridefinizione dei livelli di pericolosità nel settore orientale
del versante di “Sa Costa”. - Adozione definitiva
Delibera del Comitato Istituzionale n.2 del 13.10.2009 [file.pdf]
Comune di Monti. Proposta di variante al P.A.I. ai sensi dell’art. 37 comma 3 lett. b delle N.A. del P.A.I. “Riperimetrazione delle aree a rischio idraulico, delle aree a rischio di frana e delle
relative opere di mitigazione del rischio del territorio comunale di Monti in ambito urbano ed
alla scala dello strumento urbanistico” – Adozione Definitiva
Delibera del Comitato Istituzionale n.1 del 13.10.2009 [file.pdf]
Comune di Sedini – Proposta di variante al P.A.I. ai sensi dell’art. 37, comma 3 delle N.A. del
P.A.I. “Riperimetrazione delle aree a rischio di frana nel centro urbano del Comune di
Sedini” - Adozione definitiva.

11-20 di 37 2009
contattaci
© 2019 Regione Autonoma della Sardegna