Stemma Regione Sardegna


Finanziamenti per progetti comunali finalizzati all'occupazione

Leggi regionali n. 11/1988, art. 94 e ss.mm.ii. e n. 6/2012, art. 5, commi 1-4 e ss.mm.ii.

Ultimo aggiornamento: 2014-02-26 12:45:06

Dove rivolgersi:
Assessorato degli enti locali, finanze e urbanistica
Servizio degli enti locali
Settore della programmazione e pianificazione dei trasferimenti agli enti locali e della polizia locale
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Tel:070/6064148 Fax:070/6064079
Email:
Indirizzo emaileell.servizio.entilocali@regione.sardegna.it


Per informazioni ed accesso agli atti
Ufficio Relazioni con il Pubblico degli Enti Locali e Finanze
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Tel:070/6067029 Fax:070/6064034
Email:
Indirizzo emaileell.urp@regione.sardegna.it
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il pomeriggio martedì e mercoledì dalle 17 alle 18

Destinatari:
Destinatari dei finanziamenti: comuni della Sardegna. Beneficiari degli interventi finanziati: disoccupati e inoccupati che non usufruiscono dell'indennità di disoccupazione e/o di mobilità né di altre sovvenzioni pubbliche. Avranno priorità le persone espulse dal mercato del lavoro negli ultimi due anni, i disoccupati di lungo periodo e le donne.
Termini di conclusione del procedimento:
60 giorni
Documentazione:
per ottenere il trasferimento delle risorse regionali, i comuni devono presentare: - la richiesta di pagamento; - una dichiarazione che illustri gli interventi complessivamente programmati e deliberati, da cui risulti anche l’assunzione del relativo impegno di spesa (modello IUSO); - una scheda integrativa da allegare al modello IUSO (modello IUSO/SAA) che illustri, in particolare, gli interventi approvati ai sensi dell’art.10, c.1, lettera a) della legge regionale n. 25/2012 (vedi sezione normativa); - una dichiarazione sullo stato di attuazione dei progetti comunali per l’occupazione precedentemente finanziati (modello FIO). La documentazione deve essere inviata al seguente indirizzo: Assessorato degli Enti locali, finanze e urbanistica Servizio degli enti locali viale Trieste, 186 09123 Cagliari
Modulistica:
- dichiarazione sugli interventi complessivamente programmati (modello IUSO):
[file .rtf]
[file .pdf]
- scheda illustrativa dei progetti (modello IUSO/SAA):
[file .rtf]
[file .pdf]
- dichiarazione sullo stato di attuazione dei progetti già finanziati (modello FIO):
[file .rtf]
[file .pdf]
Descrizione del procedimento:
Per incentivare l’occupazione, la Regione concede ai comuni specifici finanziamenti, aggiuntivi rispetto ai trasferimenti provenienti dal fondo unico per il finanziamento delle autonomie locali. Tali fondi potranno essere utilizzati, in particolare, per la realizzazione di progetti che offrano un impiego a disoccupati e inoccupati che non usufruiscono di altro contributo pubblico, secondo le priorità indicate alla voce "destinatari". Le risorse disponibili per il 2013 sono state ripartite dalla Giunta regionale secondo i seguenti criteri: - per il 40 per cento in parti uguali; - per il restante 60 per cento in proporzione alla popolazione residente. I progetti potranno essere realizzati dai comuni anche in forma associata e dovranno essere cofinanziati dagli enti con una quota non superiore al 10 per cento del costo, a valere sui trasferimenti del fondo unico per gli enti locali. I comuni dovranno approvare i progetti con propria delibera e impegnare le risorse assegnate entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello di riferimento, pena la decadenza del finanziamento. L’Assessorato trasferirà i fondi a ciascun Ente in seguito alla presentazione della documentazione precedentemente indicata.
Responsabile del procedimento:
Giuseppe Biggio (070 606 4031; gbiggio@regione.sardegna.it)
Sostituto responsabile del procedimento:
Gerolamo Solina (070 606 4036; gsolina@regione.sardegna.it)
Normativa di Riferimento:
- Legge regionale n. 11 del 04/06/1988, art. 94 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale della Regione - Legge finanziaria 1988
- Legge regionale n. 4 del 20/04/2000, art. 24 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2000
- Legge regionale n. 2 del 29/05/2007, art. 10 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2007
- Legge regionale n. 6 del 15/03/2012, art. 5, commi 1-4 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2012
- Legge regionale n. 7 del del 21/01/2014, articolo 1, comma 33 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione (legge finanziaria 2014).
- Delibera della Giunta Regionale n. 20/27 del 15/05/2012 - L.R. n. 6/2012, articolo 5, commi 1, 2, 3 e 4. Interventi urgenti anticrisi. Riparto a favore dei comuni dello stanziamento di euro 39.000.000. Anno 2012. UPB S02.03.006. Capitolo SC02.0881.
- Circolare del Direttore Generale n. 18898/ I.1.4 del 28/05/2012 - Legge regionale 15 marzo 2012, n. 6 (legge finanziaria 2012). Articolo 5, commi 1, 2, 3 e 4. Interventi urgenti anticrisi. Indirizzi operativi.
- Legge regionale n. 25 del 12/12/2012, art. 10, lettera a) - Disposizioni urgenti in materia di enti locali e settori diversi.
- Delibera della Giunta Regionale n. 50/54 del 21/12/2012 - Definizione dei criteri e delle modalità di assunzione dei lavoratori da impiegare nei cantieri comunali previsti dalla L.R. n. 11/1988, art. 94
- Legge regionale n. 4 del 21/02/2013, art. 2 - Modifiche all'articolo 1 della legge regionale n. 1 del 2013, all'articolo 2 della legge regionale n. 14 del 2012 e disposizioni concernenti i cantieri comunali
- Circolare del Direttore Generale n. 9400 del 05/03/2013 - Circolare in materia di assunzioni del personale nei cantieri comunali per l’occupazione. Art. 94 L.R. 11/88 e ss.mm.ii. Pareri Corte dei Conti nn. 4 e 9/2013/PAR. Indirizzi attuativi.
- Legge regionale n. 9 del 23/04/2013 - Interventi urgenti in materia di lavoro e nel settore sociale.
- Legge regionale n. 12 del 24/05/2013, art. 3, comma 5 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione - Legge finanziaria 2013
- Legge regionale n. 21 del 02/08/2013, art. 3 - Sostegno alle povertà e interventi vari.
- Delibera della Giunta Regionale n. 33/19 del 08/08/2013 - Definizione dei criteri e delle modalità di assunzione dei lavoratori da impiegare nei cantieri comunali previsti dalla L.R. 11/1988, art. 94. Integrazione alla deliberazione della Giunta regionale n. 50/54 del 21.12.2012.
- Nota del Direttore generale prot. n. 37303/i.9.3 del 14/10/2013 - L.R. 21 agosto 2013, n. 21. Comunicazione in materia di cantieri comunali per l'occupazione di cui all’articolo 94 L.R. 11/88 e ss.mm.ii.
- Delibera della Giunta Regionale n. 47/19 del 14/11/2013 - Legge regionale n. 12/2013, art. 3, comma 5. Finanziamento per la realizzazione di progetti ai sensi dell’articolo 94 della legge regionale 4 giugno 1988, n. 11 e s.m.i. di cui all’articolo 5, commi 1, 2, 3 e 4 della legge regionale n. 6/2012. Anno 2013.
Procedimenti collegati:
Fondo unico per il finanziamento del sistema delle autonomie locali (Legge regionale n. 2 del 29/05/2007, art. 10)