Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Marchio di qualità del Ferro battuto artigiano
Ferro battuto
In questa sezione si possono scaricare i documenti relativi alla richiesta di licenza d'uso del Marchio di qualità del Ferro battuto artigiano.

Dal Disciplinare di produzione: "Ogni prodotto da marchiare con il Marchio “Ferro battuto artigiano – Sardegna" deve essere eseguito a regola d’arte nel rispetto delle modalità previste dalla tecnica prescelta e dal progetto individuato. Sono altresì tutelati i prodotti che nel solco della tradizione abbiano valenza innovativa, o che comunichino una scelta stilistica".

"Per “Ferro battuto artigiano” si intende la tecnica di lavorazione del “ferro battuto”, in cui il manufatto, con l’utilizzo del martello e dell’incudine, viene forgiato a caldo o a freddo, sagomato e stirato al fine di plasmarlo secondo la forma finale. Per i manufatti che richiedono l’assemblaggio i metodi contemplano sistemi tradizionali o moderni, come la saldatura".

"La manualità nel processo produttivo deve essere preponderante in tutti i prodotti e nei processi di lavorazione".

"Gli elementi caratterizzanti la qualità dei manufatti sono la rifinitura e pulizia delle saldature fino a renderle impercettibili; la “Percezione del pezzo unico” (le diverse componenti, una volta assemblate, devono apparire come un unico corpo, in cui non si riconoscano i passaggi da un pezzo di ferro all’altro, non solo per la cura delle giunzioni, ma anche dalla stiratura e rifinitura delle parti)".

Scarica i documenti


Regolamento d'uso del Marchio - Ferro battuto

Disciplinare di produzione - Ferro battuto

Richiesta di licenza d'uso del Marchio - Ferro battuto