Misura 132 - Partecipazione degli agricoltori ai sistemi di qualità alimentare

Motivazioni e logica dell’intervento
Le produzioni agricole della Sardegna sono fortemente legate al territorio e alla qualità dell’ambiente regionale, tuttavia l’incidenza del valore della produzione agricola di qualità sul totale raggiunge nel 2005 appena il 12%. La Misura, si pone l'obiettivo di accompagnare la crescita competitiva del settore agro-alimentare regionale, promuovendo l'adesione di un ampio numero di agricoltori ai sistemi di qualità. Con questo intervento si intende stimolare i produttori ad intraprendere percorsi di qualità, orientati alla qualificazione e alla differenziazione delle produzioni con lo scopo di aumentare la competitività del settore sui mercati nazionali ed internazionali e, al contempo, rassicurare i consumatori circa la qualità del prodotto ed il rispetto di una metodologia produttiva certificata.

Obiettivi della Misura
La Misura 132 persegue l’obiettivo specifico dell’Asse 1 di “accrescere la produzione agricola tutelata da sistemi di qualità alimentare” attraverso il conseguimento dei seguenti obiettivi operativi:
- promuovere la partecipazione degli agricoltori ai sistemi di qualità alimentare;
- favorire la sinergia tra aiuti alla certificazione dei prodotti ottenuti dall’agricoltura biologica e pagamenti per i relativi impegni agro-ambientali.

Ambito Territoriale
Intero Territorio Regionale

Beneficiari
Tutte le imprese agricole che partecipano ai sistemi di qualità, producendo la materia prima e/o il prodotto finito destinato direttamente e indirettamente al consumo umano. Per imprese agricole si intendono le imprese agricole singole e associate, titolari di partita IVA, iscritte presso la Camera di Commercio al Registro delle Imprese

Tipologia dell'aiuto
L'aiuto consiste in un sostegno, a titolo di incentivo, concesso alle imprese agricole che aderiscono ad uno dei sistemi di qualità alimentare previsti dall'articolo 22 del Reg. (CE) n. 1974/2006

Intensità massima dell'aiuto
L'importo massimo del contributo a fondo perduto alle imprese agricole che partecipano ai sistemi di qualità alimentare è di 3.000 € annui per azienda. Il sostegno non può superare il periodo  massimo di 5 anni ed è determinato in funzione dei costi fissi derivanti dalla partecipazione ai suddetti sistemi di qualità.

Finanziamento
Finanziamento pubblico € 1.500.000
di cui FEASR € 660.000

Contatti
Servizio politiche di mercato e qualità

Referente Loredana Melis
Tel  0706066223 fax 0706066387
e-mail: lmelis@regione.sardegna.it

Referente Valentina Pinna
Tel 0706065871 fax 0706066387
e-mail: vapinna@regione.sardegna.it

Ambito territoriale: