Misura 322 - Sviluppo e rinnovamento dei villaggi

Motivazione e logica dell’intervento
La misura intende riqualificare i villaggi quale parte integrante del patrimonio rurale, con particolare riferimento ai valori architettonici storico-culturali del mondo rurale che rivestono finalità collettive e di servizio, concorrendo a migliorare l’attrattività dei territori rurali sia per le imprese che per le popolazioni. 

Obiettivi della Misura
La Misura si articola nelle seguenti 2 Azioni: 
Azione 1 - Interventi di ristrutturazione, recupero architettonico, risanamento conservativo, riqualificazione, adeguamento di beni di natura pubblica 
Azione 2 - Interventi di recupero primario degli edifici di interesse storico o culturale di proprietà privata inseriti nei centri storici 
La Misura è attuata mediante bandi GAL. 

Ambito Territoriale
Territori dei piccoli Comuni delle aree LEADER, non superiori ai 3.000 abitanti, il cui territorio comunale non comprende territorio litorale costiero, con esclusione delle isole amministrative appartenenti ai Comuni classificati C1 e D1. 
Territori di riferimento a seguito della selezione dei GAL e dei PSL: 

Soggetti Beneficiari
Azione 1: Enti Pubblici, Associazioni di Enti Pubblici 
Azione 2: Privati cittadini proprietari degli immobili 

Tipologia degli Investimenti 
Azione 1: 
investimenti materiali e immateriali per la ristrutturazione, il recupero architettonico, il risanamento conservativo degli edifici, nonché per la realizzazione dei relativi servizi tecnologici e per la riqualificazione dell’arredo urbano, ivi comprese le spese generali di progettazione e direzione lavori. 
Azione 2: 
investimenti materiali e immateriali per il recupero primario di edifici dei centri storici di proprietà privata, che permettano il restauro delle coperture, dei prospetti, delle relative fondazioni, ivi compresi spazi e pertinenze interne di fruibilità pubblica. 

Intensità massima dell'aiuto e volume massimo degli investimenti
L'aiuto consiste in un contributo in conto capitale su una spesa massima ammissibile. In caso di beneficiari pubblici il contributo è concesso nella percentuale del 60% della spesa ammessa(Azione 1). 
In caso di beneficiari privati il contributo è concesso nella percentuale del 60% della spesa ammessa ed entro il limite massimo di spesa di € 100.000 (Azione 2). 

Dotazione Finanziaria della Misura
Il totale della spesa pubblica destinata dai PSL alla misura è pari a € 10.791.000,00 

Contatti 
Sevizio Sviluppo Locale

Responsabile di Misura Marinuccia Sanna 
tel 070 6066232 fax 070 6066276 
e-mail: agr.sviluppolocale@regione.sardegna.it

Ambito territoriale: 
Categorie: 

Bandi collegati

28 Ottobre 2015

Si rende noto che il GAL Ogliastra ha approvato le graduatorie definitive delle domande di aiuto presentate sui bandi delle misure:...

Categorie: Bando GAL
12 Ottobre 2015

Si rende noto che il Direttore del GAL Sarcidano Barbagia di Seulo, con propria determinazione n. 17 del 23 settembre 2015, ha avviato l'...

Categorie: Bando GAL
01 Ottobre 2015

Si rende noto che il Direttore del Servizio Sviluppo dei territori e delle comunità rurali, con Determinazione n° 15873/938 del 29 settembre 2015...

Categorie: Bando GAL
17 Settembre 2015

Il GAL Sulcis Iglesiente comunica di aver avviato l’istruttoria della documentazione progettuale relativa alle domande di aiuto presentate a...

Categorie: Bando GAL
11 Settembre 2015

Si rende noto che il CdA del GAL Sarcidano Barbagia di Seulo, con delibera n. 13 del 10 settembre 2015, ha disposto la proroga dei termini per la...

Categorie: Bando GAL