Leader

Nato nel 1989 come iniziativa Comunitaria, LEADER, acronimo dal francese Liaison entre actions de développement de l'économie rurale (Collegamento fra azioni di sviluppo dell’economia rurale) è ora uno degli Assi prioritari delle politiche comunitarie di sviluppo rurale.

Nel PSR Sardegna l'approccio LEADER ha il compito di sostenere le strategie di sviluppo locale attraverso gli strumenti del partenariato pubblico e privato, della programmazione dal basso verso l'alto, della cooperazione tra territori rurali e della messa in rete dei partenariati locali, a partire dalle pregresse esperienze LEADER e di progettazione integrata regionale.

LEADER costituisce pertanto un Asse metodologico che concorre al raggiungimento degli obiettivi strategici dell'Asse 3, impiegandone a tal fine le risorse al fine di mantenere e creare nuove opportunità occupazionali nelle aree rurali e migliorare, contestualmente, l'attrattività dei territori rurali per le imprese e la popolazione.

Un ruolo fondamentale nell'attuazione di tale strategia svolgono i Gruppi di Azione Locale (GAL), raggruppamenti di partner pubblici e privati che rappresentano le popolazioni rurali gli operatori economici presenti nel territorio.

L'area eleggibile di LEADER comprende per la maggior parte Comuni che presentano una condizione di spopolamento demografico e una popolazione inferiore ai 15.000 abitanti.
 

In questa sezione è possibile consultare le notizie e gli avvisi relativi all'Approccio LEADER. Sono, inoltre, presenti i bandi, e le relative proroghe, pubblicati dai GAL per ciascuna misura

I Gruppi di Azione Locale (GAL) sono raggruppamenti di partner che rappresentano sia le popolazioni rurali che le organizzazioni degli operatori economici presenti nel territorio