Misure a investimento: azioni straordinarie per favorire l’avanzamento della spesa

10 Agosto 2015

L’Autorità di Gestione, in adempimento a quanto previsto dalla deliberazione della Giunta regionale n. 34/26 del 7 luglio 2015, ha adottato la determinazione n. 13038/861 del 31 luglio 2015, inerente azioni straordinarie per favorire l’avanzamento della spesa relativamente alle misure a investimento del PSR 2007/2013 (121, 122, 123, 124, 125, 131, 133, 214.5, 226, 311, 312, 313, 321, 322, 323, 413 e 421).

In particolare, si dispone che:

  • qualora si realizzino opere per un importo inferiore al 60% di quello ammesso in concessione, sono ammessi a liquidazione investimenti realizzati parzialmente, anche di importo inferiore alla percentuale indicata, purché le opere siano collaudabili e capaci di utile funzionamento;
  • i beneficiari possono presentare le domande di pagamento di SAL fino alla scadenza del termine, indicato nell’atto di concessione dell’aiuto, previsto per la conclusione dell’intervento;
  • i beneficiari possono presentare le domande di pagamento dell'anticipazione fino a 30 giorni dalla scadenza del termine, indicato nell’atto di concessione dell’aiuto, previsto per la conclusione dell’intervento;
  • il termine ultimo per la richiesta di varianti, a pena di esclusione, è il 10 Settembre 2015;
  • il termine ultimo per la richiesta di proroghe, a pena di esclusione, è il 30 settembre 2015;
  •  la dichiarazione del termine dei lavori e  la presentazione dei documenti di spesa, la domanda di accertamento finale e di liquidazione del saldo del contributo devono pervenire, a pena di esclusione, presso il competente servizio territoriale di ARGEA Sardegna, entro il 31 ottobre 2015.

Le modifiche introdotte sopra trovano applicazione solo se pertinenti allo specifico bando della singola misura e, comunque, i termini relativi la presentazione della richiesta di varianti, proroghe, della dichiarazione dei termini di lavori, dei documenti di spesa, della domanda di accertamento finale e di liquidazione del saldo di cui sopra non sono vincolanti per le Misure 122 e 226.

Categorie: