WORKSHOP "LEADER: L’AUTOVALUTAZIONE DELLE STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO"

16 Giugno 2020

Nella programmazione 2014-2020 il quadro regolamentare definito dalla Commissione Europea per il CLLD (Sviluppo Locale di tipo Partecipativo) ha modificato le modalità di monitoraggio e ha reso obbligatoria la valutazione, oltre che al livello di Programma (ad opera dell'AdG.), anche nei singoli territori, affidandone la responsabilità ai Gruppi di Azione Locale.

Per la prima volta quindi, anche i GAL dovranno assicurare il monitoraggio dell'attuazione delle Strategie di Sviluppo Locale e condurre specifiche analisi valutative dei risultati da esse conseguiti.

Si tratta di una novità importante che, se da un lato offre loro l'opportunità di mettere in campo strumenti utili per migliorare la qualità di azione e dare evidenza al valore aggiunto dell'approccio CLLD, dall'altro li sfida a sviluppare nuove competenze, capacità e strumenti.

Questi temi, inseriti in un'ottica che mira verso la nuova programmazione dello Sviluppo Rurale, sono stati oggetto di presentazioni, approfondimenti e dibattito con un focus specifico su Leader, durante un workshop tenutosi a Ghilarza (Oristano) il 28 novembre 2019, al quale hanno partecipato i Gruppi di Azione Locale, il Valutatore Indipendente, rappresentanti dell’Autorità di Gestione del PSR Sardegna e dell’Agenzia LAORE, esperti della Rete Rurale Nazionale.

L'evento, rivolto ai GAL della Regione Sardegna, è stato organizzato in collaborazione con la Rete Rurale Nazionale. Gli obiettivi specifici dell’incontro sono stati i seguenti:

  • Contestualizzare le attività di valutazione dei GAL
  • Descrivere il supporto che sarà fornito ai GAL per la progettazione delle attività di valutazione dei Piani di Azione
  • Condividere i contenuti «standard» di un modello di valutazione per progettare e realizzare le valutazioni a cura dei GAL, in coerenza con le Linee guida emanate a livello europeo per la valutazione di LEADER (a cura del Valutatore Indipendente)
  • Approfondire gli elementi che compongono il piano di valutazione e la strutturazione delle domande valutative

In allegato si riportano la presentazione tenuta dal Valutatore Indipendente e la proposta di “Indice ragionato del modello di valutazione a livello locale delle SSL” presentata nell’occasione dal Valutatore Indipendente.

Fonte: 
RAS