SECTION_DEFAULT_TITLE

Il progetto

Con la delibera n.19 del 12/05/2010, la Giunta Regionale della Regione Autonoma della Sardegna decideva di procedere alla realizzazione e diffusione della Carta Nazionale dei Servizi con funzione di Tessera Sanitaria, destinandovi l'importo di euro 9.000.000 a valere sulle risorse del POR FESR 2007-2013.


A febbraio 2011 è iniziata la distribuzione ai cittadini sardi delle nuove Tessere Sanitarie (TS) dotate di microchip, che sostituiranno progressivamente quelle scadute. Si è prevista la sostituzione di circa il 70% delle vecchie tessere entro il 2011 e il completamento della stessa entro il 2012.


Con l’introduzione del microchip, la nuova tessera può essere utilizzata anche come Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e rappresenta quindi la chiave per accedere ai servizi telematici della nuova Pubblica Amministrazione Digitale, così come stabilito dal Codice dell’Amministrazione Digitale (D. Lgs. 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni e integrazioni).


Per accedere ai servizi interattivi disponibili on line è necessario richiedere un codice PIN presentando la Carta regionale dei Servizi ad uno degli sportelli pubblici abilitati all'attivazione. Il servizio di attivazione è stato avviato nel mese di marzo 2012.

Contattaci

Per i cittadini è a disposizione un servizio di Call Center, che fornisce informazioni sull'attivazione, sull'utilizzo della TS-CNS e sulle operazioni di sospensione e riattivazione. Il servizio è accessibile da rete fissa nazionale tramite il numero verde gratuito 800.33.66.11 e da telefono mobile o dall'estero tramite il numero (+39) 070.2796301 (costo dipendente dal piano tariffario personale). Inoltre è possibile prenotare l’attivazione della propria TS CNS chiamando i numeri sopraindicati. E' a disposizione del cittadino anche l'indirizzo di posta elettronica

Il Call Center risponde dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00, esclusi i giorni festivi. 

numero verde