Vai al contenuto della pagina

Terremoto in Centro Italia, Pigliaru: dolore e solidarietà, la Sardegna è pronta a mobilitarsi
In questo drammatico momento la Sardegna è pronta a mobilitarsi immediatamente, attraverso uomini e mezzi del Sistema regionale di Protezione civile, per offrire il suo concreto contributo e fornire tutto l’aiuto necessario nella delicata fase dei soccorsi.
Francesco Pigliaru Presidente della Regione

CAGLIARI, 24 AGOSTO 2016 - Il Presidente Francesco Pigliaru e la Giunta, a nome di tutti i sardi, esprimono dolore e solidarietà per la tragedia che ha colpito le popolazioni dell’Italia centrale. In questo drammatico momento la Sardegna è pronta a mobilitarsi immediatamente, attraverso uomini e mezzi del Sistema regionale di Protezione civile, per offrire il suo concreto contributo e fornire tutto l’aiuto necessario nella delicata fase dei soccorsi.

"Cinquanta persone del Sistema di Protezione civile regionale sono operative in caso di chiamata dal Coordinamento Regioni della Protezione civile per il sostegno alle popolazioni dell'Italia centrale colpite dal sisma". Lo dice l'assessore della Difesa dell'Ambiente, con delega alla Protezione civile, Donatella Spano. Questa mattina l'esponente della Giunta ha comunicato direttamente con il capo nazionale Fabrizio Curcio e il direttore Graziano Nudda è in continuo contatto con il coordinamento nazionale per l'attivazione immediata in caso di chiamata.
La colonna mobile è composta da personale esperto, mezzi di supporto ai cittadini e attrezzi per liberare le strade di accesso interne dalle macerie e poter arrivare a soccorrere le popolazioni. La Sardegna è in grado di allestire un campo per 250 persone.



Condividi su:
Condividi su Delicious
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Yahoo bookmarks
Condividi su diggita
Condividi su Segnalo Alice
Condividi su Reddit
Condividi su Technorati
Condividi su My Space
Condividi su Digg
Condividi su Google Bookmarks
Condividi su Linkedin
Condividi su Virgilio Notizie
contattaci
Creative Commons License 2016 Regione Autonoma della Sardegna