Vai al contenuto della pagina

Piano casa e concessioni balneari, Erriu: proroghe necessarie e attese
"Due provvedimenti molto attesi" - commenta l’assessore dell’Urbanistica, Cristiano Erriu - Il secondo, in particolare, era un intervento transitorio di manutenzione necessario per dare continuità alle norme vigenti, in attesa dell’approvazione di uno strumento organico com’è quello della legge di governo del territorio.

Cagliari, 6 dicembre 2016 - Il Consiglio regionale questa sera ha approvato le proroghe agli incrementi volumetrici (il cosiddetto Piano Casa, sino al 31 dicembre 2017) e alle concessioni a favore delle strutture al servizio della balneazione.

"Due provvedimenti molto attesi - commenta l’assessore dell’Urbanistica, Cristiano Erriu - Il secondo, in particolare, era un intervento transitorio di manutenzione necessario per dare continuità alle norme vigenti, in attesa dell’approvazione di uno strumento organico com’è quello della legge di governo del territorio: consentirà, entro il 31 dicembre 2018, di concedere alle imprese le autorizzazioni per sette mesi (da aprile a ottobre) anziché i canonici tre mesi estivi, in assenza dei PUL approvati dai singoli Comuni".

Condividi su:
Condividi su Delicious
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Yahoo bookmarks
Condividi su diggita
Condividi su Segnalo Alice
Condividi su Reddit
Condividi su Technorati
Condividi su My Space
Condividi su Digg
Condividi su Google Bookmarks
Condividi su Linkedin
Condividi su Virgilio Notizie
contattaci
Creative Commons License 2016 Regione Autonoma della Sardegna