Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Alluvione Sardegna: l'elenco provvisorio vittime - Bilancio ufficiale fermo finora a 16 morti e due dispersi

Almeno sedici morti e due dispersi: questo il bilancio provvisorio dell'alluvione in Sardegna. Ecco un elenco delle vittime, località per località, in base alle informazioni finora disponibili.
Alluvione in sardegna
(ANSA) - ROMA, 19 NOVEMBRE 2013 - Almeno sedici morti e due dispersi: questo il bilancio provvisorio dell'alluvione in Sardegna. Ecco un elenco delle vittime, località per località, in base alle informazioni finora disponibili. PROVINCIA DI OLBIA, 13 MORTI - Tre persone sono morte in seguito al crollo di un terrapieno sulla Provinciale 38 tra Olbia e Tempio, in località Monte Pino. Si tratta di Bruno Fiore, 68 anni, della moglie Sebastiana Brundu, di 61, e della consuocera Maria Loriga, di 54. - Un uomo di 35 anni, Francesco Mazzoccu, ed il figlio, un bambino di tre, sono morti in località Raica, nella strada che porta a Telti. - Una donna di 42 anni, Patrizia Corona, e la figlia Morgana Giaconi di 2, che si trovavano a bordo di una Smart, sono morte dopo che l'auto è stata travolta dalla furia dell'acqua in località Bandinu. Il marito della donna, un poliziotto, che si trovava con loro, è invece riuscito a salvarsi. - Una donna di 83 anni, Anna Ragnedda, è morta nella sua abitazione in via Lazio. - Un'altra donna è deceduta nel suo appartamento di via Romania. - Sterminata una intera famiglia di brasiliani residente ad Arzachena: il seminterrato nel quale abitavano è stato sommerso da tre metri d'acqua e tutti gli occupanti - padre, madre e due figli di 20 e 16 - sono rimasti intrappolati morendo annegati. Si tratta di Isael Passoni, della moglie e dei due figli Weriston e Laine Kellen PROVINCIA DI NUORO, 2 MORTI - Sulla strada Oliena-Dorgali è morto un poliziotto di 44 anni finito fuori strada con l'auto di servizio mentre scortava un'ambulanza. - Una donna ultraottantenne è morta nella sua casa allagata a Torpè. PROVINCIA DI ORISTANO, 1 MORTO - Una donna di 64 anni, Vannina Figus, è stata trovata morta nella sua casa allagata a Uras. Due le persone disperse nel nuoresea Onanì e Torpè. Nel primo caso, stando alle testimonianze raccolte dai soccorritori, un uomo di 61 anni è stato trascinato via dalla corrente mentre stava custodendo del bestiame; a Torpè, invece, non si riesce a rintracciare una anziana. La donna sarebbe rimasta bloccata nella casa allegata. (ANSA).