PIANO REGIONALE DI GESTIONE DISTRETTO IDROGRAFICO
Terzo ciclo di pianificazione - 2021
Ai sensi dell’art. 117 c. 1 del D.Lgs 152/06 il Piano di Gestione del distretto idrografico della Sardegna è piano stralcio del Piano di Bacino e viene adottato e approvato secondo le procedure stabilite per quest’ultimo dall’art. 66 del medesimo decreto. In attuazione di quanto sopra, ai sensi degli artt. 117 e 66, comma 1 del D. Lgs. 152 del 2006, il Piano di Gestione del distretto idrografico della Sardegna 2009 è stato sottoposto positivamente a Valutazione Ambientale Strategica (VAS) in sede statale. Come stabilito dall’art. 13 punto 7 della DQA, a partire dal 22 dicembre 2015, ogni sei anni, occorre procedere al riesame e all’aggiornamento del Piano di Gestione del distretto idrografico. Per stabilire se sottoporre anche gli aggiornamenti di Piano a VAS occorre avviare per ognuno di essi la procedura di verifica dell’assoggettabilità prevista dall’art. 6 comma 3 secondo le disposizioni di cui all’art. 12 del D.Lgs 152/06.
A tal fine per il secondo aggiornamento del PdG DIS attualmente in corso (terzo ciclo di pianificazione), la Regione Autonoma della Sardegna, che svolge le funzioni di Autorità procedente, ha predisposto il Rapporto preliminare per la verifica di assoggettabilità, trasmesso con nota RAS n. 12833 del 28/12/2020 (MATTM n.110355 del 30/12/2020) al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare (MATTM) in qualità di Autorità competente per l’avvio della procedura ai sensi dell’art. 12 del D.lgs. 152/2006.
Con nota n.3241 del 14/01/2021 (RAS n. 349 del 15/01/2021) il MATTM, a seguito della verifica amministrativa effettuata, ha comunicato la procedibilità dell’istanza ed ha espresso accordo sull'elenco, proposto e revisionato in collaborazione, dei Soggetti competenti in materia ambientale (SCA) da consultare e ai quali trasmettere il documento preliminare per acquisirne il parere. Il MATTM ha inoltre invitato questa Autorità procedente ad avviare le consultazioni con i Soggetti Competenti in materia Ambientale (SCA) come indicato dalla precedente nota del MATTM n.96090 del 20/11/2020, nella quale si richiede che sia l’Autorità Procedente, anziché l’Autorità Competente, a trasmettere il rapporto preliminare ai SCA ed avviare le consultazioni.
Il Rapporto preliminare è stato quindi trasmesso ai Soggetti Competenti in materia Ambientale con nota n. 517 del 19/01/2021 con la quale si invitano ad esprimere il parere, previsto dall’art. 12 del D.lgs. 152/2006, in merito alla assoggettabilità a VAS.
Come stabilito dal MATTM con la citata nota n.3241 del 14/01/2021(RAS n. 349 del 15/01/2021) le consultazioni sono terminate il 12/02/2021.
A seguito della consultazione dei SCA l’Autorità competente ha emesso il decreto direttoriale di verifica di assoggettabilità a VAS prot. MATTM-221 del 2.07.2021, che ne prevede l’esclusione. Di tale provvedimento fa parte integrante il parere n. 18 del 28.05.2021 della Commissione Tecnica di Verifica dell’Impatto Ambientale – VIA e VAS.
La documentazione relativa al Rapporto preliminare e il relativo provvedimento sono consultabili sul portale delle valutazioni ambientali VAS-VIA-AIA del MATTM all’indirizzo:
https://va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Documentazione/7708/11176
La documentazione è inoltre raggiungile dall’indirizzo: https://va.minambiente.it/it-IT nella sezione "Procedure - Provvedimenti - Valutazione ambientale strategica - Provvedimenti di Verifica di Assoggettabilità alla VAS”.

Consulta i documenti:
Decreto direttoriale di verifica di assoggettabilità a VAS prot. MATTM-221 del 2.07.2021[file.pdf]
Allegato al Decreto - Parere n. 18 CTVA del 28/05/2020[file.pdf]
Notifica esiti procedura[file.pdf]
Rapporto Preliminare di Verifica di Assoggettabilità a VAS[file.pdf]
Nota MATTM n.3241 del 14/01/2021[file.pdf]
Nota MATTM n.96090 del 20/11/2020[file.pdf]

© 2021 Regione Autonoma della Sardegna