Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Il marchio di denominazione origine protetta (DOP) per l' "Olio extravergine di oliva Sardegna"

16.06.06  - prodotti tipici e di qualità
L'Assessorato dell'Agricoltura e riforma agro-pastorale ha pubblicato il disciplinare tecnico di produzione dell'olio extravergine di oliva a denominazione di origine protetta "Sardegna".

Nel disciplinare vengono indicate tra l’altro le zone destinate alla produzione dell'olio, le varietà di olivo, le zone di coltura delle olive, i tempi e i sistemi ammessi per la raccolta e le modalità di trasporto.

La Regione Sardegna ha designato i due Consorzi di frutticoltura sardi quali "organismi di controllo" di tutto il sistema di certificazione. Ad essi spetta, in sintesi, il compito di controllare che la produzione dell' olio in questione venga effettuata nel rispetto delle norme prescritte dal "Disciplinare tecnico di produzione", documento che definisce appunto le regole per l'ottenimento di un prodotto che possa fregiarsi del marchio DOP.

E', inoltre, in fase di costituzione il Consorzio di tutela della DOP "Olio extravergine di oliva Sardegna" che si occuperà della gestione, vigilanza e tutela del marchio oltre che della promozione commerciale e della valorizzazione dello stesso.

Consulta i documenti

Ultimo aggiornamento: 16.06.06