Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Realizzazione di infrastrutture di ricarica accessibili al pubblico lungo le principali reti viarie della Sardegna

04.05.21 - industria
Il Servizio energia ed economia verde dell’Assessorato dell'Industria, comunica che è stato pubblicato il bando finalizzato a incentivare le piccole e medie imprese per la realizzazione di infrastrutture di ricarica rapida ad accesso pubblico in aree extraurbane confinanti con le principali reti di collegamento della Sardegna.

Il bando è finanziato con risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020 – Linea d’azione 1.2.2. "Integrazione della mobilità elettrica con le Smart City" con una dotazione di 2.400.000 euro.

Il finanziamento consiste in un contributo a fondo perduto fino al 75% dei costi ammissibili e a un massimo di 30.000 euro a proposta.

Al fine di garantire una distribuzione territoriale funzionale all’interconnessione regionale, sarà finanziata almeno una proposta ammissibile ricadente in ciascun comune confinante con una delle seguenti reti viarie: SS 131, SS 131dcn, SS 729 (Nuova Sassari-Olbia), SS 130, SS 125, SS 554 e SS 195, salvo ulteriore scorrimento con gli stessi criteri in caso di risorse disponibili.

Le infrastrutture di ricarica elettrica dovranno essere integrate con un sistema di generazione da fotovoltaico già in esercizio al momento della presentazione della domanda e con un sistema d’accumulo (Micro grid).

L’integrazione tra fonti rinnovabili e stazioni di ricarica di potenza elevata oltre ad avere un impatto sulla riduzione delle emissioni in linea con gli obiettivi del PEARS, risulta essenziale per ridurre i picchi di potenza richiesti al sistema elettrico.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 25 maggio 2021 e fino alle ore 14.00 del 28 settembre 2021 esclusivamente attraverso il sistema SIPES RAS.
La procedura è valutativa a sportello.

Eventuali chiarimenti possono essere richiesti tramite email all’indirizzo: energiaimprese@regione.sardegna.it

Consulta i documenti

Ultimo aggiornamento: 04.05.21