Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Un concorso internazionale per la produzione di cortometraggi sull'emigrazione sarda

Il fenomeno dell'emigrazione sarda sarà il tema del concorso internazionale per la produzione di cortometraggi, documentari o fiction. Il concorso è riservato agli emigrati sardi e agli iscritti di oltre 160 circoli di tutto il mondo.
Cinema
CAGLIARI, 24 NOVEMBRE 2008 - Al via il "concorso internazionale per la produzione di cortometraggi riguardanti il fenomeno dell'emigrazione sarda", promosso dall'assessorato regionale del Lavoro, in collaborazione con la Società Umanitaria-Cineteca Sarda e la Fasi (federazione associazioni sarde in Italia).

Riservato agli emigrati sardi e agli iscritti di oltre 160 circoli di tutto il mondo, il concorso riguarderà progetti di documentari o fiction che abbiano come tema le diverse questioni legate all'emigrazione.

I termini del concorso saranno illustrati dall'assessore regionale del Lavoro Romina Congera, dal direttore della Società Umanitaria-Cineteca Sarda Antonello Zanda e dal presidente della Fasi Tonino Mulas, nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà giovedì 27 novembre 2008, alle ore 10.30, nei locali dell'assessorato regionale del Lavoro, in via XXVIII Febbraio a Cagliari.