Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Cinema: la Regione incoraggia e sostiene le produzioni cinematografiche

"Il cinema è un importante strumento di trasmissione culturale, ma al contempo rappresenta un volano di sviluppo economico e sociale su cui la Regione vuole investire per intraprendere un percorso di crescita e di arricchimento". Così l'assessore Baire ha presentato le attività di promozione del cinema e della cultura cinematografica a Venezia.
conferenza stampa sul cinema
VENEZIA, 7 SETTEMBRE 2010 - "Il cinema è un importante strumento di trasmissione culturale, ma al contempo rappresenta un volano di sviluppo economico e sociale su cui la Regione vuole investire per intraprendere un percorso di crescita e di arricchimento".

Così l’assessore della Pubblica Istruzione e dei Beni Culturali, Maria Lucia Baire, ha presentato le attività di promozione del cinema e della cultura cinematografica a Venezia, in occasione della 67^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. La Regione Sardegna, presente per la prima volta alla kermesse con uno stand istituzionale allestito nello spazio Digital Expo 2010, incoraggia e sostiene, inoltre, le produzioni cinematografiche e audiovisive nazionali e internazionali attraverso la Sardegna Film Commission, istituito dall’assessorato della Pubblica Istruzione.

"Riteniamo, infatti, di particolare interesse avviare politiche regionali a sostegno del cinema rivolte alla promozione della nostra Isola - ha puntualizzato l’esponente dell’Esecutivo - ricordando che, per il 2010, la Regione ha stanziato oltre 2,6 milioni di euro per lo sviluppo del cinema in Sardegna".

Oltre a sostenere le produzioni cinematografiche, la legge regionale 15/2006, assegna contributi per l’organizzazione di rassegne, festival, circuiti, premi, seminari e convegni. Grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione alla associazione culturale L’Alambico, per la realizzazione di un convegno su Liliana Cavani, che ha origine il cortometraggio di Peter Marcias "Liliana Cavani, una donna nel cinema", ospite a Venezia nella sezione Giornate degli Autori.

Riguardo invece, i progetti di didattica e di ricerca nel settore del linguaggio audiovisivo, finanziati alle scuole della Sardegna, inizia il lavoro del regista Salvatore Mereu per la realizzazione del film Tajabone, in concorso alla Mostra nella sezione Controcampo italiano, dove i protagonisti sono i giovani studenti di due istituti cagliaritani: F. Ciusa e Don Milani-Tuveri.