Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Proroga al 28 febbraio per la riconversione dei vigneti

Gli imprenditori agricoli, le organizzazioni di produttori del settore viticolo, le cooperative e le società che esercitano attività agricola avranno un mese di tempo in più per richiedere gli aiuti comunitari per la riconversione delle varietà di uve da vino, la ristrutturazione del vigneto e il miglioramento delle tecniche di gestione.
Uva
CAGLIARI, 31 GENNAIO 2011 - A seguito dell'elevato interesse manifestato da diversi produttori per gli aiuti di ristrutturazione e riconversione viticola, l'Assessorato dell'Agricoltura ha ritenuto necessario concedere una proroga dei termini di presentazione delle domande. La nuova scadenza è fissata al 28 febbraio 2011.

Ricordiamo che il sostegno che la Comunità europea concede ha l'obiettivo di aumentare la competitività dei produttori regionali di vino, adeguando le strutture viticole ai consumi. Sono ammessi al sostegno gli interventi finalizzati alla realizzazione di vigneti da iscrivere agli albi dei vini a denominazione d'origine o agli elenchi delle vigne ad indicazione geografica tipica.

Per quest'anno, l'aiuto è erogato in forma forfettaria e distinto per tipologia di azione e intervento, rispettando il massimale medio di 9.500 euro ad ettaro.

I conduttori che intendono presentare domanda di aiuto dovranno prima costituire e aggiornare il fascicolo aziendale. Il fascicolo aziendale rappresenta un contenitore omogeneo e certificato di informazioni che caratterizzano l'azienda agricola.

Per la compilazione delle domande on line sul portale Sian: www.sian.it gli interessati dovranno rivolgersi ai centri autorizzati di assistenza agricola autorizzati da Agea o ai liberi professionisti abilitati alla redazione dei progetti tecnici.

Consulta i documenti



Informazione a cura dell'Urp della Presidenza