Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Dall'Ufficio di Statistica della Regione, conti economici e andamento dei prezzi

Il tema dei Conti economici territoriali, aggiornato al 2014, si arricchisce di nuovi contenuti per rappresentare più efficacemente le componenti principali: Prodotto Interno Lordo, Valore aggiunto, Spesa, Consumi.
SardegnaStatistiche
CAGLIARI, 28 GENNAIO 2016 - L'Ufficio di Statistica della Regione aggiorna la sezione Economia con nuovi indicatori sui Conti economici territoriali e sui Prezzi.
Il tema dei Conti economici territoriali, aggiornato al 2014, si arricchisce di nuovi contenuti per rappresentare più efficacemente le componenti principali: Prodotto Interno Lordo, Valore aggiunto, Spesa, Consumi. Le stime dei conti economici territoriali, così come quelle dei conti nazionali, a partire dal 2014 sono state completamente revisionate dall’Istat per rispondere alle disposizioni metodologiche stabilite dall’Unione europea con il Sistema europeo dei conti nazionali e regionali (Sec 2010) che ha sostituito il sistema precedente (Sec 1995).
Il manuale Sec 2010 riflette gli sviluppi e i progressi metodologici conseguiti nella misurazione delle economie moderne che si sono consolidati a livello internazionale e, allo stesso tempo, viene incontro alle esigenze degli utilizzatori, migliorando in alcuni casi la tempestività nella diffusione dei risultati. Negli ultimi anni, la compilazione dei conti economici è stata sottoposta a verifica e a modifiche finalizzate a migliorarne la qualità. Per questo motivo sono state utilizzate nuove fonti informative, provenienti dall'integrazione fra dati amministrativi e dati di indagine, così come sono state innovate le modalità di misurazione dei principali aggregati economici (lo stesso livello del PIL, il Valore aggiunto settoriale, l'occupazione, ecc.).
Le trentotto tavole pubblicate contengono dati sul Prodotto Interno Lordo totale, per abitante e per occupato, sulla Spesa per consumi finali delle famiglie, delle istituzioni sociali e delle pubbliche amministrazioni, sul Valore aggiunto, i Redditi da lavoro dipendente e le Unità di lavoro sia a livello totale che per branca di attività economica, ecc. Ogni indicatore presenta il valore della Sardegna comparato con le altre Regioni e ripartizioni territoriali ed è espresso sia a prezzi correnti che a valori concatenati.
L’economia regionale è caratterizzata da un miglioramento del PIL con un tasso di crescita che, seppur negativo, è caratterizzato dal valore più contenuto degli ultimi quattro anni (-0,4%). Rispetto alle ripartizioni geografiche, l’Isola presenta una condizione in linea con l’andamento nazionale (-0,4%), migliore rispetto al Mezzogiorno (-1,1) e all’Italia Nord-occidentale (-0,8%). Il miglioramento del tasso di crescita annuo del PIL è determinato prevalentemente dal generalizzato aumento dei consumi delle famiglie negli ultimi tre anni.

Con questa uscita l’Ufficio di Statistica pubblica anche un nuovo tema economico dedicato ai Prezzi. In particolare, si è scelto di focalizzare l’attenzione sull’Indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (noto come NIC) che misura le variazioni nel tempo dei prezzi di un insieme di beni e servizi, il paniere, rappresentativo degli effettivi consumi delle famiglie in uno specifico anno. L’impossibilità, infatti, di misurare le variazioni dei prezzi di tutti i singoli prodotti consumati dalle famiglie rende necessario selezionare un campione di specifici beni e servizi, sui quali misurare mensilmente le dinamiche di prezzo, che contiene i prodotti prevalentemente acquistati dal complesso delle famiglie. Attraverso l’osservazione dell’aumento dei livelli dei prezzi e della velocità di crescita degli stessi, sintetizzato nell’Indice dei prezzi al consumo NIC, misuriamo l’inflazione del Paese.
Nella tavole proposte vengono presi in esame i valori degli ultimi cinque anni (2011-2015), confrontando il dato regionale con il resto del Paese (altre Regioni, ripartizioni territoriali e Italia).
Negli ultimi tre anni si è registrato in Sardegna un calo dell’Indice generale dei prezzi al consumo, particolarmente accentuato nell’ultimo anno disponibile a causa della caduta dei prezzi dei beni e dei prodotti energetici.


- Consulta gli indicatori aggiornati [file.pdf]
- Visita il sito www.sardegnastatistiche.it
 2019 Regione Autonoma della Sardegna