Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ex Ati Ifras, verso conclusione percorso reinserimento di tutti i lavoratori. Spanu: raggiungiamo il traguardo con ultime assunzioni

"Grazie al proficuo lavoro di tutti i soggetti interessati, al termine di un lavoro complesso e articolato, raggiungiamo il traguardo dell'assunzione del personale con contratti a tempo determinato. Il quadro si sta completando con l'inserimento di 121 lavoratori nell'organico dell'ente Parco Geominerario che nelle prossime ore sottoscriverà l'accordo procedimentale". Così l'assessore Spanu.
Porto Flavia, ex miniere
Cagliari, 9 luglio 2018. Si avvia a conclusione il percorso per il reinserimento di tutti i lavoratori del bacino ex Ati Ifras. Per esaminare gli ultimi sviluppi della vicenda si è riunito oggi nella sala riunioni del palazzo della Regione, a Cagliari, il Tavolo partenariale finalizzato al reimpiego dei lavoratori del bacino ex Ati Ifras.
All'incontro hanno preso parte l'assessore degli Affari Generali Filippo Spanu, coordinatore del Tavolo, insieme ai responsabili degli enti e delle strutture regionali con specifiche competenze e ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali.
"Grazie al proficuo lavoro di tutti i soggetti interessati, al termine di un lavoro complesso e articolato, raggiungiamo il traguardo dell'assunzione del personale con contratti a tempo determinato. Il quadro si sta completando con l'inserimento di 121 lavoratori nell'organico dell'ente Parco Geominerario che nelle prossime ore sottoscriverà l'accordo procedimentale. Ora vogliamo definire in tempi molto rapidi la questione del nuovo bando per la gara internazionale finalizzata all’affidamento della gestione di tutte le attività del Parco Geominerario. Si tratta di un passaggio fondamentale per dare ulteriori certezze a tutti gli addetti". Il prossimo 24 luglio è fissato un nuovo incontro del Tavolo partenariale.