Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ambiente, Giunta finanzia esercitazioni di Protezione civile. Spano: ulteriore contributo per ottimizzare il sistema per la sicurezza della popolazione

Possono fare richiesta di ammissione al contributo le Unioni di comuni e i comuni per lo svolgimento di esercitazioni operative su scala reale sul rischio idraulico e idrogeologico nell'ambito dei rispettivi piani di protezione civile, con finalità di prevenzione e tutela della incolumità dei cittadini.
volontariato-protezione-civile.jpg
Cagliari, 16 ottobre 2018 - 180mila euro per lo svolgimento di esercitazioni di protezione civile sul rischio di tipo idraulico e idrogeologico. Lo prevede la delibera approvata questo pomeriggio dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessora Donatella Spano, al fine di testare l’efficienza operativa delle azioni previste nei Piani di protezione civile comunale o intercomunale. “Come già negli anni precedenti - dichiara Spano - sempre più consapevoli dell’importanza della formazione e della diffusione della corretta informazione nell’eventualità del verificarsi di eventi meteorologici avversi, in un periodo in cui i mutamenti climatici sono realtà imprescindibili, vogliamo ottimizzare massimamente il livello di risposta del Sistema regionale di protezione civile e garantire la sicurezza della popolazione. Per questo finanziamo attività di prevenzione e promuoviamo l'organizzazione di esercitazioni ed altre attività addestrative e formative con il coinvolgimento delle comunità” conclude l’assessore dell’ambiente Donatella Spano.

Possono fare richiesta di ammissione al contributo le Unioni di comuni e i comuni per lo svolgimento di esercitazioni operative su scala reale sul rischio idraulico e idrogeologico nell'ambito dei rispettivi piani di protezione civile, con finalità di prevenzione e tutela della incolumità dei cittadini.