Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ambiente, assessore Lampis a Siniscola: "Chiederemo al Governo riconoscimento stato di emergenza"

"Circa 600 ettari andati in fumo, danni alle infrastrutture tecnologiche e aziende agricole fortemente danneggiate, senza pecore, foraggio e stalle - ha evidenziato l'assessore Lampis - Bisogna lavorare anche sui piani comunali di protezione civile e sui sistemi di evacuazione degli animali dislocati nell’agro."
assessore lampis a siniscola
Cagliari, 30 luglio 2019 - "Ho incontrato una comunità che chiede alla politica regionale di non essere abbandonata. Perciò, d’intesa col presidente Solinas, chiederemo al Governo nazionale il riconoscimento dello 'stato di emergenza', auspicando ampia condivisione e sostegno da parte della politica regionale e nazionale". Lo ha detto l'assessore regionale della Difesa dell'Ambiente, Gianni Lampis, a Siniscola, durante il colloquio con il sindaco Gianluigi Farris e l'intera Amministrazione comunale, prima di effettuare un sopralluogo nelle aree interessate dall’incendio delle ultime ore.

"Circa 600 ettari andati in fumo, danni alle infrastrutture tecnologiche e aziende agricole fortemente danneggiate, senza pecore, foraggio e stalle - ha evidenziato l'assessore Lampis - Bisogna lavorare anche sui piani comunali di protezione civile e sui sistemi di evacuazione degli animali dislocati nell’agro. Infatti, ogni animale che muore in Sardegna per gli incendi è una famiglia che rischia di non avere più il pane per la propria tavola. Non possiamo accettarlo".