Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


"Sostenibilità. È ora di agire". Festival nazionale e regionale per lo Sviluppo Sostenibile

24.09.20Notizie dalla regione
"Sostenibilità. È ora di agire". Festival nazionale e regionale per lo Sviluppo Sostenibile
L’Assessorato della difesa dell’ambiente anche quest’anno coordina gli eventi regionali per il Festival dello sviluppo sostenibile. I temi principali delle manifestazioni 2020 evidenziano l’esigenza di avere un contatto diretto con la natura, di vivere il territorio con una forte attenzione alla conservazione della biodiversità sia negli ambienti naturali che urbani. Ampio spazio viene dato ai cambiamenti climatici, al fine di esplorare soluzioni più innovative attraverso esperienze concrete messe in atto dalla collaborazione tra ricerca, impresa, enti pubblici, scuole, associazioni e cittadini.

Il Festival, riconosciuto dall'Organizzazione della Nazioni Unite tra le migliori pratiche a livello internazionale, quest’anno si svolge in contemporanea con l’Assemblea Generale dell'Onu e, per la prima volta, coinvolge le sedi diplomatiche italiane all'estero in tutti i continenti, un modo significativo per celebrare il quinto anniversario dell’Agenda 2030.

Promosso in Italia dall'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS), con oltre 300 eventi in rete, si conferma la più grande iniziativa nazionale per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. La manifestazione è anche l'occasione per affrontare temi cruciali sul futuro del nostro Paese, e fare il punto sul cammino dell’Italia nell'Unione europea verso i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, anche in vista della presidenza italiana del G20.

La Sardegna partecipa attivamente con più di 20 appuntamenti on line, promossi da circa cinquanta enti pubblici e privati, e in particolare dalle Università di Cagliari e Sassari, il Centro nazionale delle Ricerche (CNR), la Rete delle Aree Naturali Protette della Sardegna, i Centri per l’ambiente e la sostenibilità (CEAS) e numerose realtà associative su tutto il territorio regionale.

L’obiettivo è promuovere il cambiamento culturale e politico necessario ad attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e dare concretezza ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, come indicato anche nella Strategia Nazionale e nella Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, in corso di elaborazione e perfezionamento, coordinata dall'Assessorato della Difesa dell’Ambiente della Regione Autonoma della Sardegna.

La Regione partecipa al Festival sostenendo in particolare le iniziative della rete IN.F.E.A.S. (Informazione, Formazione ed Educazione all’Ambiente e alla Sostenibilità) e della Rete delle Aree Protette della Sardegna.

Consulta il calendario completo degli eventi sul sito del Festival
Consulta il programma [file.pdf]


Ultimo aggiornamento: 24.09.20