Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Cos'è la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile

cosa è la strategia
La Regione Sardegna ad ottobre 2021 ha approvato la propria Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile (SRSvS), come declinazione territoriale della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) e avendo come riferimento l’Agenda 2030 dell’ONU. Tutti i governi ai vari livelli sono invitati a riflettere in maniera integrata sui vari aspetti di sostenibilità delle nostre società, dalla salute e benessere all’istruzione di qualità, dal garantire un lavoro dignitoso e la crescita economica alla lotta ai cambiamenti climatici, e a individuare obiettivi e azioni concrete che creino impatti misurabili.
La Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile nasce fortemente integrata con il Programma Regionale di Sviluppo e con la Strategia Regionale di adattamento ai cambiamenti climatici

Perché è importante
L’esigenza è quella di passare da un approccio settoriale ad un approccio di governo integrato. A partire dalla lettura delle dinamiche del territorio nella loro complessità occorre individuare percorsi di sviluppo che tengano conto delle interrelazioni ambientali, sociali ed economiche, mettendo a valore le risorse identitarie di ciascuna comunità.

Da dove siamo partiti: misuriamo il nostro impatto sulla società, l’ambiente, l’economia
Abbiamo costruito una “Mappa di posizionamento della Sardegna” attraverso l'analisi di indicatori ISTAT, elementari e compositi, rappresentativi del grado di raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile nella nostra regione, secondo la metodologia di analisi suggerita dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).
La mappa permette di evidenziare, misurandoli, gli aspetti che costituiscono punti di forza e aree di miglioramento per la Sardegna, basati sul confronto con le altre regioni italiane e con la media nazionale. Approfondisci Link alla Mappa di posizionamento aggiornata.

L’orientamento strategico
Nel corso del 2020 la Giunta ha adottato il Documento Preliminare della Strategia regionale, elaborato in coerenza con le indicazioni europee sulla programmazione della Politica di Coesione 2021-27 e il New Green Deal europeo. Il documento è stato redatto dal Gruppo di Lavoro Interassessoriale, composto da oltre 100 referenti di tutti i 12 Assessorati regionali, la Presidenza e 4 Agenzie regionali.

L’elaborazione della Strategia è stata impostata in stretta connessione con gli strumenti per la sua attuazione. Considerando la concomitanza temporale con la programmazione regionale della politica di coesione europea per il periodo 2021-2027, il Gruppo di lavoro interassessoriale ha scelto di utilizzare i cinque obiettivi di policy dell’Unione Europea al fine di individuare i cinque Temi Strategici della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile:

· Sardegna più intelligente, innovativa e digitalizzata // con una rafforzata capacità amministrativa e una maggiore competitività del sistema produttivo orientate all’innovazione
· Sardegna più verde per le persone, le imprese e gli enti // impegnata nella tutela della biodiversità, nell’azione per il clima, nella transizione energetica e verso un modello di economia circolare
· Sardegna più connessa e accessibile // con una efficiente rete digitale e di mobilità per il collegamento e la continuità dei territori
· Sardegna più sociale, istruita e prospera // per un benessere diffuso basato su competenza, lavoro, inclusione e salute
· Sardegna più vicina ai cittadini, identitaria e accogliente // fondata sulla cultura e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturale


Per ciascun Tema Strategico, in base alle peculiarità del contesto regionale e alle emergenze espresse dal confronto con gli esperti tematici ed evidenziate nella Mappa di posizionamento, sono stati individuati degli Obiettivi Strategici Regionali da perseguire e un insieme di macro-azioni necessarie per il loro raggiungimento.

Approfondisci per visionare i risultati della prima fase di lavoro, ora in fase di completamento.
Scarica Il Documento preliminare della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile
Scarica la Delibera della Giunta Regionale 64.46 del 18.12.2020 “Strategia Regionale Sviluppo Sostenibile

L'approvazione della Strategia
Con Deliberazione n. 39/56 del 08 ottobre 2021 la Regione Sardegna ha approvato la Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile.
La Strategia si compone di 34 Obiettivi Strategici, declinati in 104 linee di intervento per una Sardegna del 2030 più intelligente, più verde, connessa, più sociale e più vicina ai cittadini da costruire a partire da oggi. Come per l’Agenda 2030, sono stati individuati 41 target da raggiungere al 2030, sfidanti e talvolta impegnativi, ma tutti necessari per un percorso di maggiore sostenibilità.
La Strategia adottata conclude il lungo processo partecipativo che ha coinvolto l’intero sistema Regione, attraverso il Gruppo di Lavoro Interassessoriale, e il sistema degli Enti Locali, delle imprese e della società civile attraverso il Forum Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, ponendo le basi per la sua attuazione. Infatti, la Strategia racchiude i preziosi contributi raccolti dagli oltre 3000 partecipanti pubblici e privati che, tra marzo e giugno 2021, hanno preso parte ai 6 Tavoli regionali e territoriali e ai 7 Laboratori tematici e che hanno consentito di integrare il Documento preliminare redatto dal Gruppo di Lavoro interassessoriale e poi adottato a dicembre 2020 dalla Giunta.

E ora?
Insieme diamo attuazione alla Strategia Regionale per lo Sviluppo sostenibile
Inizia ora un processo di condivisione della Strategia con le istituzioni regionali, con gli Enti Territoriali, la società civile e con il settore della ricerca e delle imprese, facendo in modo che gli obiettivi di Strategia permeino le politiche regionali e territoriali, integrando così le esigenze di tutela dell’ambiente con l’inclusione sociale, la salute, la crescita personale e collettiva come base per uno sviluppo economico portatore di benessere diffuso.
Ci confrontiamo per condividere, implementare ed attuare gli obiettivi strategici, le linee di intervento e le azioni di strategia e addivenire a una condivisa strategia per la Sardegna 2030.
Ci aspetta molta strada da fare. Da ora in poi, in fase di attuazione, dovremo essere capaci di focalizzare l’attenzione sugli obiettivi strategici e i suoi target, anche accrescendo le competenze di cittadinanza consapevole, responsabile e partecipante.

Tutti sono chiamati a portare il proprio contributo Partecipa anche tu

Come sapremo in futuro se raggiungeremo gli obiettivi
La Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile si basa su un sistema di indicatori confrontabili con altre Regioni italiane e indicatori specifici per la Sardegna. Periodicamente verrà effettuata la misurazione della performance: il raffronto dei valori degli indicatori fornirà un quadro di evoluzione, utile a comprendere se siamo sulla buona strada o se dobbiamo migliorare ancora.